Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arte, musica, letteratura: ai Bigi mostra per Albinia dalla Fondazione Grosseto Cultura

GROSSETO – Si intitola Fotosciòp la mostra dell’artista Luigi Ambrosio che verrà inaugurata mercoledi 26 dicembre, alle 17, alla Chiesa dei Bigi. «Trentadue opere difficilmente catalogabili – affermano gli organizzatori -. Potrebbero definirsi icone contemporanee “rimaneggiate” in modi diversi a seconda delle suggestioni dell’artista. Da qui il titolo della mostra che riprende il più famoso dei programmi di “ritocco” per le immagini che in questo caso viene declinato nelle sperimentazioni artistiche di Ambrosio: gomma da masticare, vernici, collant e altro materiale di recupero utilizzato per ridefinire personaggi del mondo della musica, del cinema, dello sport.»

La mostra rimarrà aperta fino al 30 dicembre (orario 17.00 – 21.00) e per l’inaugurazione del 26 dicembre, alle ore 19.00 è previsto un reading dal titolo “La ragione delle mani” tratto dal libro omonimo di Emidio Clementi, leader dei Massimo Volume e collaboratore storico di Afterhours e Marlene Kuntz, che nell’occasione sarà accompagnato da Corrado Nuccini dei Giardini di Mirò.

Da Miles Davis a Glenn Gould: Emidio Clementi chiama a raccolta l’immaginario collettivo del nostro tempo e crea un suggestivo fondale per i suoi nuovi racconti che sono pervasi dalla musica. I protagonisti sono cantanti, musicisti, compositori, impresari,discografici ritratti in un momento di passaggio da uno stato all’altro tutti ripresi in azioni minimali, lontane dal palcoscenico e per questo forse anche più interessanti.

L’iniziativa, a ingresso gratuito, rientra nel cartellone di eventi “Natale con i tuoi, Natale per i tuoi” a cura di Fondazione Grosseto Cultura, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Grosseto ed è occasione per proseguire la raccolta fondi a favore degli alluvionati di Albinia.

Per il calendario completo: www.fondazionegrossetocultura.it/

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.