Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Conferme per i vertici Auser: Sammicheli rimane alla guida dell’associazione

Più informazioni su

di Annalisa Mastellone

GAVORRANO – Rinnovati i vertici Auser in vista del congresso nazionale del marzo 2013: Vasco Sammicheli, 72 anni, è stato riconfermato a grande maggioranza alla carica di presidente dall’assemblea congressuale che la scorsa settimana ha riunito i tantissimi soci e volontari al circolino di via Curiel a Bagno, alla presenza del presidente dell’Auser provinciale di Grosseto Paolo Tinacci e di rappresentanti di gruppi e associazioni del territorio. Riconfermati inoltre tutti i consiglieri uscenti del direttivo, composto da Rodolfo Bondani, Aldo Meloni, Giorgio Berti, Sabrina e Boris Boddi, Gabriele Caruso, Giancarlo Campatelli, Alfonso Fabbri,Tiziana Felici, Dario Lampis, Luciana Martellini, Annalista Mastellone, Renata Mattioli, Karin Muller, Roberta Murgia, Adria Rocchiccioli, Giulio Vigetti e Else Weideborg.

Con la riconferma del presidente Vasco Sammicheli e dell’intero direttivo, l’Auser di Gavorrano ha avviato così un percorso di  riflessione e discussione sul ruolo del volontariato e del progetto Auser tra presente e futuro, il cui contributo andrà ad arricchire, dopo l’assemblea provinciale e regionale a inizio anno nuovo, il congresso nazionale Auser in programma nel marzo 2013.

Per il neo rieletto presidente è stata l’occasione di tracciare un bilancio dei progetti e delle attività che l’Auser di Gavorrano ha messo in campo “al servizio dei più deboli” in questi quattro anni dall’ultimo congresso nazionale. Dati che descrivono un’associazione sempre più attiva e presente sul territorio e che con 1.100 iscritti si colloca al primo posto nella “rete” Auser della Toscana.

“Un dato che ci rende felici perché testimonia che continuiamo a essere in costante crescita – ha sottolineato Vasco Sammicheli –, un punto di riferimento per l’intero territorio. E questo è reso possibile grazie all’impegno di tutti i nostri instancabili volontari, sono loro il “cuore” e il “motore” dell’Auser. La cosa che ci riempie di giusto orgoglio sono i 27mila chilometri percorsi per accompagnare circa 6mila anziani alle visite negli ospedali o nei centri medici della provincia. E’ questa un’attività importantissima al servizio di tante persone impossibilitate a muoversi in altro modo. Ricordo inoltre con piacere anche la donazione di tre carrozzelle per disabili agli ospedali di Grosseto e a quello di Massa Marittima a cui abbiamo regalato anche la telemetria”. In particolare poi, per parlare delle iniziative più recenti, i volontari dell’Auser gavorranese si sono mobilitati per i terremotati dell’Emilia donando al paese di Mirandola 4mila euro, di cui 2mila messi a disposizione dalla Proloco di Grilli, e hanno raccolto con successo 6 quintali di generi alimentari per le popolazioni alluvionate di Albinia. “Senza dimenticare – aggiunge il presidente – il continuo sostegno al “banco alimentare” della Caritas locale e il progetto “Buon fine” con l’Unicoop Tirreno per fare la spesa ai chi è in difficoltà”. Tante inoltre le iniziative di solidarietà “oltre confine”, come “Adotta una Pigotta” e l’adozione a distanza di cinque ragazzi della Sierra Leone.

“L’Auser di Gavorrano – ha concluso Sammicheli – ha dimostrato di esserci e di volerci essere anche per il futuro. Un futuro che, alla luce dei cambiamenti sociali e della crisi economica, sarà ricco di nuove sfide e nuovi impegni nel segno della solidarietà e a servizio della comunità”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.