Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Più sicurezza a terra e in mare: ecco il presidio di emergenza della Marina di Scarlino foto

di Daniele Reali

PUNTONE – Taglio del nastro e inaugurazione ufficiale per il presidio di Guardia Costiera e Polizia Municipale al porto della Marina di Scarlino. Ospitato in uno dei locali della galleria commerciale del porto il presidio di emergenza, che sarà attivo durante la stagione estiva, rappresenterà, a partire dal 2013, un punto di riferimento importate per turisti, cittadini e utenti della Marina (nella foto da sinistra: Filippo Burchi, direttore della Marina di Scarlino, Ammiraglio Ilario Dell’Anna, Direttore marittimo della Toscana, Maurizio Bizzarri, sindaco di Scarlino).

L’ufficio è stato concesso dalla Promomar al comune e «l’amministrazione comunale – ha speigato Bizzarri – ha pensato di “dividerlo” con la Guardia Costiera: di fatto diventerà il distaccamento di Polizia Municipale di Scarlino e dell’Ufficio Locale Marittimo di Follonica. L’idea è stata quella di ottimizzare i costi e migliorare due servizi – aggiunge Bizzarri – fondamentali per gli utenti del Porto».

Presenta all’inaugurazione anche l’Ammiraglio Ilarione Dell’Anna, direttore marittimo della Toscana. «Un presidio come questo di Scarlino – ha detto Dell’Anna – ci consente di avere una prontezza operativa migliore e di essere più vicini alle esigenze di chi va per mare».

Soddisfatto della presenza del presidio di sicurezza anche Filippo Burchi, direttore del Porto. «Per noi questo è un passo importante – ha detto Burchi – e speriamo che in futuro il servizio possa essere esteso per tutto l’anno».

Il porto del Puntone negli ultimi anni ha visto crescere le sue attività e il presidio di sicurezza va a completare una serie di servizi essenziali per una struttura come quella della Marina di Scarlino.

«In Toscana – ha spiegato il sindaco Maurizio Bizzarri – non saranno costruiti nuovi porti, ma saranno consolidati quelli già esistenti e in questo contesto Scarlino avrà un ruolo importante. Nonostante la crisi infatti si è registrata soltanto una minima flessione per le attività del porto».

All’inaugurazione erano presenti anche il Comandante del porto di Piombino Tenente di Vascello Martino Rendina, il Comandante dell’Ufficio locale marittimo di Follonica Rossano Giannoccaro, il Comandante della Polizia Municipale Folco Amerini, l’Associazione “Marinai d’Italia” e i rappresentanti delle forze dell’ordine di Scarlino e Follonica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.