Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Argentario Golf Resort cambia e cresce con il “condominio hotel”

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – Diffuso da tempo negli Stati Uniti, il  condo –hotel, o condominio hotel, potrebbe diventare realtà anche in Maremma Toscana.

Provincia e Comune di Monte Argentario hanno, infatti, siglato un Protocollo d’Intesa che sancisce il comune impegno a completare l’iter urbanistico, per consentire l’ampliamento della struttura ricettiva all’interno dell’Argentario Golf Resort, in località Terra Rossa, prevedendo anche questa tipologia di intervento.

A firmare il documento, a Palazzo Aldobrandeschi, sono stati il presidente della Provincia, Leonardo Marras, e il sindaco Arturo Cerulli.

L’albergo dell’Argentario Golf resort ha, oggi, una capacità ricettiva di 146 posti letto. Il progetto prevede l’ampliamento della struttura principale con 40 posti letto, per arrivare ad un totale di 186. Prevede inoltre, l’edificazione di 20 nuove unità abitative singole, strettamente connesse con l’albergo dal punto di vista della gestione, secondo il modello del resort diffuso, per ulteriori 80 posti letto destinati ad ospitare famiglie con permanenza medio-lunga. Infine prevede la costruzione di un condo – hotel, ovvero un complesso residenziale contiguo all’albergo, formato da 34 alloggi, per ulteriori 136 posti letto. Le camere del condo – hotel, saranno destinate alla vendita, ma con precise clausole d’acquisto. Il condo –hotel, infatti, dovrà essere funzionalmente connesso all’albergo dal punto di vista della ristorazione, della viabilità e degli altri servizi alberghieri.

“Si tratta di potenziare una vera e propria fabbrica turistica, di importanza strategica per il territorio provinciale –commenta il presidente della Provincia, Leonardo Marras –  Il campo da golf dell’Argentario è, infatti, considerato dal Piano territoriale di coordinamento della Provincia di Grosseto,  uno dei capisaldi infrastrutturali per lo sviluppo economico e turistico del territorio. Una realtà, di livello internazionale, oggi sottodimensionata dal punto di vista ricettivo, rispetto alle sue reali potenzialità attrattive. Siamo, quindi, soddisfatti di questo Protocollo, che ci consente di avviare un percorso di approfondimento tecnico per il completamento dell’iter urbanistico, con l’obiettivo di aiutare l’Argentario ad avere un’adeguata offerta turistica, anche attraverso la moderna forma del condo-hotel; prevedendo puntuali prescrizioni sulla qualità architettonica degli interventi, sul risparmio energetico, sul consumo di suolo e sulla salvaguardia del contesto paesaggistico di riferimento”.

“L’Argentario vive di un certo tipo di turismo,  – commenta il sindaco di Monte Argentario, Arturo Cerulli – un turismo di qualità, di cui il golf è una delle sue massime espressioni. Questo protocollo sancisce la collaborazione istituzionale tra Provincia e Comune per consentire un intervento che riteniamo strettamente funzionale allo sviluppo turistico e produttivo locale. Non si tratta di una speculazione edilizia, ma di una operazione, da cui ci attendiamo forti ricadute occupazionali, dirette e indotte”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.