Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Comune di Grosseto rende omaggio ai campioni della scuola di ballo Lady Francesca

GROSSETO – E’ il momento delle celebrazioni per la scuola di ballo “Lady Francesca” che raccoglie i frutti di un duro lavoro in grado di portare in dote premi e soddisfazioni in questo 2012. Nella sala del consiglio comunale di Grosseto sono stati premiati gli atleti che hanno portato in alto i colori di Grosseto nelle varie discipline. Tra i campioni italiani figurano Andrea Polimeno e Matteo Mereu che hanno brillato nelle danze caraibiche nella categoria 9-11 anni ai campionati di Rimini. Stesso destino per Edoardo Chiella e Marta Filosomi nella categoria 12-13 anni, così come per Laura Pallari e Pasquale Oriundo in quella dai 14 ai 15 anni, per finire con Sofia Cherubini e Pier Luigi Grandini, campioni italiani di danze caraibiche nella categoria A2, dai 16 ai 18 anni. Premiati anche i campioni italiani di Carribean Show Dance Under 15, vale a dire Sofia Scarpelli, Sofia Rosati, Carlotta Castorio Buzani, Giulia Rofi, Sara Arezzini, Caterina Colucci, Rachele Maggio, Lavinia Rocchi e Giorgia Filosomi. Un plauso particolare è andato a Francesca Balestrieri e Alessandro Polverini, campioni del mondo di bachata/merengue ai campionati che si sono a maggio in quel di Mosca, in Russia.

«L’amministrazione comunale continua a schierarsi al fianco dello sport e degli sportivi grossetani. Per rendere loro omaggio e merito dei risultati prestigiosi raggiunti nell’attività agonistica e amatoriale, ma anche per incoraggiarli nel proseguo dell’attività sportiva – ha detto il sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi -. Per questo oggi siamo qui a consegnare i dovuti riconoscimenti ai ballerini della scuola di ballo Lady Francesca, che vanta due campioni del mondo, Francesca Balestri e Alessandro Provenni, oltre a giovani campioni italiani».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.