Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Triathlon School: cresce a suon di risultati positivi il vivaio della SBR3

Più informazioni su

GROSSETO – Con la splendida vittoria di Marica Romano (nella foto assieme al presidente Marco Baldo) al campionato italiano di Triathlon giovanile si è conclusa la stagione sportiva della SBR3 Triathlon School. La compagine maremmana guidata dal presidente Marco Baldo, solo nel 2012 ha fatto incetta di titoli con i propri atleti confermandosi una delle prime potenze a livello italiano.

Ovviamente il risultato maggiore è stato quello della giovane Marica Romano che è già sotto stretta osservazione dei tecnici della nazionale, a lavoro per formare la rosa per le prossime Olimpiadi di Rio nel 2016; ma a distinguersi sono stati molti altri promettentissimi allievi della Scuola coordinata dal direttore sportivo Gianni Romano e dal tecnico Martino Colosi: da Giada Romano e Samuel Gentile a Elia Caprini, dai fratelli Marco e Matteo Chiofalo a Lara Bologna; da Leonardo Ciregia ai fratelli Iacopo e Aurora Polvere.

Il palmares della SBR3 sezione giovanile può quindi aggiornarsi con la vittoria ai Campionati Italiani di Triathlon, quella nella Coppia Italia sempre di Triathlon ed ancora il successo nella Tappa di Coppa del Mondo di Biathle (corsa e nuoto) e molte gare di circuito nazionale aggiudicate, con grande soddisfazione degli sponsor CR Service e  Bhoss Cycling. I giovani della SBR3 Triathlon School si allenano nella Piscina di Via dè Barberi ed al campo Zauli dedicandosi al miglioramento della tecnica e delle abilità motorie essenziali per nuotare, correre e pedalare: la scuola è aperta non soltanto a chi vuol gareggiare ma anche a chi vorrebbe diversificare l’attività fisica ampliando il proprio bagaglio sportivo, senza alcun obbligo agonistico. Per info 348-1026978.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.