Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapine in villa in Maremma: “beccata” la banda dei sei albanesi. Erano pronti a colpire anche a Natale

Più informazioni su

GROSSETO – Erano pronti a colpire nei giorni delle feste di Natale: i loro obiettivi le ville, le case isolate e i negozi di Grosseto, Siena e Arezzo. A bloccare la banda di albanesi, pronti ad entrare in azione proprio alla vigilia del Natale, sono stati i carabinieri su ordine della procura della Repubblica di Siena. I sei stranieri sono accusati di associazione per delinquere finalizzata a compiere furti e rapine, aggravata dalla disponibilità di armi. Durante l’operazione chiamata “Natale sicuro” i militari hanno sequestrato tre pistole e sono alla ricerca anche di un fucile che sarebbe stato a disposizione della banda.

A smascherare i sei albanesi sono state le intercettazioni telefoniche dalle quali era emersa l’intenzione da parte della banda di mettere a segno nuovi colpi proprio durante le feste natalizie.

Secondo la ricostruzione dei militari negli ultimi due mesi gli albanesi avrebbero compiuto almeno una ventina di furti tra Grosseto, Arezzo e Siena. Una banda violenta che in alcuni casi aveva anche aggredito le vittime dei furti. Dalle indagini è emerso che i sei albanesi avevano la loro base nella campagna senese non lontano da Rapolano Terme: da lì si muovevano in tutta la Toscana del sud arrivando anche in Maremma.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.