Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accordo Regione, Uncem e Anci per i servizi socio-sanitari in montagna: 3,6 milioni

Più informazioni su

FIRENZE – 3,6 milioni nel triennio (1,2 per questo 2012 e altrettanti per ciascuno dei due successivi) sono destinati dalla Regione Toscana per coordinare le attività sociosanitarie e socioassistenziali per le popolazioni che vivono un aree montane e svantaggiate. La delibera, approvata nell’ultima seduta della Giunta regionale su proposta dell’assessore Luigi Marroni, prevede una collaborazione fra tre soggetti: Regione Toscana, Uncem (Unione Comuni ed Enti Montani) Anci (Associazione Comuni Italiani).

Tre le finalità: migliorare i servizi nei territori montani o comunque disagiati, accrescere le informazioni con le popolazioni, istituire modelli di buone pratiche. E tre le linee progettuali previste: al primo punto le “reti sociali a servizio del welfare locale”. Seguono due progetti (“Montagna in salute” e “Botteghe della salute“), il tutto coordinato da tre organismi: una cabina di regia (due dirigenti regionali più i rappresentanti di Anci e Uncem), un responsabile della linea progettuale e un gruppo tecnico.

Fra gli obiettivi specifici, dettagliatamente indicati nella delibera, si segnalano le cosiddette “botteghe della salute“: una rete di centri multifunzionali finalizzati a erogare servizi specialistici in modo da rendere i cittadini delle aree montane in grado di accedere, anche attraverso l’e-government, alle opportunità offerte dai servizi disponibili sul resto del territorio regionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.