Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo: la Maremma riceve i consensi dei visitatori. Punteggio globale di gradimento all’86%

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – La Maremma piace, lo dimostrano i consensi dei social network e le recensioni effettuate sui siti internet specializzati. In un anno è raddoppiato il numero di aziende turistiche del territorio iscritte a facebook, erano 340 nel 2011, sono diventate 658 oggi, mentre il numero di utenti che accedono alle pagine aziendali fa registrare un incremento del 210,6%. Una tendenza che emerge dalla ricerca Maremma Brand Index, volta all’analisi di dati statistici con l’intento di stabilire gli indici di gradimento dei turisti.  «Negli operatori turistici locali sta aumentando la consapevolezza che i social network siano sempre di più strumento indispensabile per presentarsi sul mercato – osserva l’assessore provinciale al turismo Gianfranco Chelini -. C’è una forte crescita dell’utilizzo di facebook da parte degli agriturismi, mentre su twitter è maggiormente impiegato dalle strutture alberghiere. Ciò che più conta però, è il GRI (Global Review Index), ovvero il punteggio globale di gradimento espresso dagli ospiti. In Maremma è dell’86%, un punteggio altissimo».

Effettivamente, in base al gradimento, la Maremma sovrasta le 10 città turistiche principali d’Italia. Oltretutto il GRI è stato estrapolato da recensioni provenienti da 86 diversi Paesi, per un totale di 29 lingue. Il maggior gradimento per il nostro territorio è quello espresso da parte dei russi, il minore dai francesi che, in ogni caso, rappresentano una fetta di mercato meno incisiva. Le strutture ricettive hanno ottenuto ottimi punteggi in relazione alla pulizia, restano da migliorare cibi e bevande, malgrado la parola breakfast (colazione), sia quella più citata nelle recensioni positive. «Da sottolineare la particolarità della ricerca  – puntualizza Francesco Tapinassi –. Non è una delle tante a campione, effettuate sul territorio: per la sua completezza fornisce una fotografia reale e attendibile. In tutto sono state analizzate oltre 22mila recensioni, attraverso 32 canali diversi e recensite 1856 strutture ricettive. Circa 259 operatori utilizzano canali di vendita su internet: anche questo è un importante segnale della propensione delle imprese maremmane verso l’innovazione e l’e-commerce. Sono 113 le imprese ecosostenibili, il 63% comunica questa caratteristica sulla propria homepage». Numeri oltremodo positivi quindi, per il turismo in Maremma. Una buona iniezione di fiducia in vista di tempi migliori e di un rilancio economico del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.