Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Truffa in rete: ricarica il telefono con la carta di un altro

PORTO SANTO STEFANO – Vedeva sparire i soldi dalla sua carta poste pay, sino a quando non si è rivolto ai carabinieri che hanno fatto partire le indagini. Gli uomini dell’Arma hanno scoperto che parte dei soldi era stata utilizzata per acquistare ricariche per un numero di cellulare.

Da qui sono risaliti ad una ucraina di 30 anni, con precedenti di polizia, che si era appropriata dei codici telematici della carta di un uomo di 30 anni residente a Monte Argentario. Probabilmente l’appropriazione dei dati è avvenuta su qualche sito in cui l’uomo aveva effettuato degli acquisti, visto che i due non si conoscevano. La donna è stata denunciata a piede libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.