Quantcast

Una lite o un’overdose la causa della morte dell’uomo trovato in un residence

Più informazioni su

GROSSETO – Aveva avuto una lite qualche giorno prima con una guardia giurata, e forse i due erano anche venuti alle mani, anche per questo i carabinieri non escludono alcuna pista per quanto riguarda le cause della morte dell’uomo di 36 anni il cui corpo è stato rinvenuto questa mattina da alcuni amici di cui era ospite in un residence a Marina di Grosseto.

L’uomo non presenta segni evidenti di percosse né di violenza, e ieri ha passato una giornata tranquilla, come tante altre, ha cenato con gli amici e poi è andato a dormire; questa mattina però non si è svegliato. Tra le varie ipotesi della sua morte anche l’overdose, visto che alcuni degli ospiti con cui viveva sono tossicodipendenti. L’uomo, di origine Rumena, viveva in Italia già da alcuni anni. Sarà l’autopsia, disposta dal magistrato per domani o al più tardi per giovedi, a stabilire le cause della morte.

Più informazioni su

Commenti