Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lavori per 45 mila euro all’impianto di riscaldamento della scuola elementare

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Proseguono gli interventi di adeguamento e miglioramento dell’edificio scolastico materno ed elementare in Via Salvo d’Acquisto di Roccastrada. Dopo i lavori di messa a norma del plesso dal punto di vista antincendio eseguiti tre anni fa per un importo di 200 mila euro, e più recentemente degli interventi di recupero del calcestruzzo, di rifacimento delle coperture e di sostituzione della maggior parte degli infissi esterni per ulteriori 300 mila euro. Nel periodo di chiusura delle scuole in occasione delle prossime festività natalizie, verranno eseguiti interventi di riqualificazione dell’impianto di riscaldamento dell’intero plesso e della produzione di acqua calda a servizio della mensa centralizzata, attraverso la riqualificazione della centrale termica con la trasformazione dell’impianto da gasolio a metano. L’intervento in questione dell’importo di 45 mila euro complessivi verrà completato entro la riapertura delle scuole prevista per il giorno 7 gennaio prossimo.

Prosegue con questo lavoro, secondo un programma di miglioramento degli impianti stabilito dall’Amministrazione Comunale ed iniziato tre anni fa con la trasformazione dell’impianto della scuola elementare di Sassofortino e proseguito due anni fa con la trasformazione dell’impianto a servizio del palazzo comunale, la trasformazione a metano di vecchi impianti alimentati a gasolio; ciò per garantire una migliore gestione complessiva dei costi. Nel periodo delle vacanze natalizie, sempre nello stesso plesso, sono in programma interventi di ritinteggiatura e risanamento dei locali della scuola materna che circa un mese e mezzo fa erano stati danneggiati a causa di un allagamento provocato da una fuoriuscita di acqua dall’impianto idrico.

Al rientro dalle vacanze pertanto i bambini della scuola materna torneranno ad occupare nuovamente gli spazi a loro dedicati, liberando le aule per le attività didattiche della scuola elementare che erano state temporaneamente messe loro a disposizione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.