Uisp: il cicloraduno della solidarietà raccoglie 1800 euro

GROSSETO – E’ di 1800 euro il ricavato del cicloraduno della solidarietà, organizzato dalla lega ciclismo Uisp in favore degli alluvionati di Albinia. L’occasione è servita per ricordare i caduti nella tragedia, in particolare Maurizio Stella, presidente del Free Bikers Pedale Follonichese, al quale è stato dedicato un minuto di raccoglimento prima della partenza.

Più di 170, fra cicloturisti e cicloamatori di tutte le federazione, provenienti dall’intera Maremma, hanno preso il via da piazza Rosselli toccando Istia d’Ombrone, Roselle, Braccagli, Il lupo, Macchiascandona, con arrivo in piazza Dante a Grosseto, dove il presidente della lega ciclismo Uisp Giuseppe Malentacchi e Alessandro Vasconi, presidente del Gc Euroteam, avevano organizzato un sostanzioso rinfresco. Grande soddisfazione degli organizzatori e dei partecipanti, riuscita la collaborazione tra il Gc Euro Team Grosseto e la lega ciclismo Uisp Grosseto.

Premiate le società più rappresentate. Un ringraziamento da parte degli organizzatori a tutti gli sponsor (Corsini, Simply, Latte Maremma), ai volontari, alla Croce Rossa di Braccagni e,  infine e, soprattutto, a tutti quei ciclisti che con la loro partecipazione hanno permesso di raccogliere i fondi che saranno versati sul conto corrente numero 000000312069 della Banca della Maremma. «Forse una goccia nel mare – afferma Giuseppe Malentacchi – ma la sensibilità dei ciclisti grossetani che hanno voluto fortemente partecipare è da lodare. Per chi ha organizzato non ci poteva essere ricompensa migliore».

Commenti