Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coldiretti: troppe tasse per gli agricoltori, insostenibile il prezzo dei carburanti

Più informazioni su

SCARLINO – Rinnovo delle cariche per la sezione Coldiretti di Scarlino. Alla presidenza è stato riconfermato Noris Guidoni, affiancato da Norma Benini, in rappresentanza del mondo femminile, da Guido Maestrini per il movimento dei giovani e da Alfio Santucci per i pensionati. Gli altri consiglieri sono: Lio Manganelli, Bruno Carlini, Giancarlo Florini, Gabri Simonelli e Luigi Venturi. Al termine del momento elettorale il presidente Guidoni ha illustrato ai soci partecipanti all’assemblea di Coldiretti le linee programmatiche dell’associazione e ha tratteggiato tanto gli elementi positivi quanto le criticità dell’agricoltura di zona. In particolare ha stigmatizzato l’eccessiva pressione fiscale e il costo dei carburanti, che finisce per incidere pesantemente sui processi produttivi e sulla realizzazione di valori aggiunti, già ampiamente ridotti al minimo da un andamento dei prezzi al produttore stabile da oltre 10 anni.

«È sempre più arduo realizzare utili aziendali – ha detto Guidoni – strangolati da costi di produzione in costante incremento per nulla bilanciati dai prezzi di commercializzazione delle produzioni all’ingrosso. E anche le attività di integrazione del reddito, come l’agriturismo, oltre a segnare il passo per la crisi generalizzata del Paese, debbono registrare la perdita netta causata dall’introduzione a estate già iniziata della tassa di soggiorno. Un ulteriore balzello che al 90 % ha così gravato sugli agricoltori”. Guidoni ha inoltre sollevato, per l’ennesima volta, la problematica relativa al sovraffollamento dei selvatici ungulati, responsabili di sempre maggiori danni alle colture e alle infrastrutture agricole. “Nonostante la situazione non sia rosea – ha concluso – la sezione di Scarlino si impegnerà concretamente per aiutare i colleghi colpiti dalle ultime disastrose alluvioni».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.