Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sul treno con mezzo chilo di marijuana, tenta la fuga tra le carrozze foto

Più informazioni su

di Daniele Reali

GROSSETO – Viaggiava sul regionale Roma Livorno con un carico di droga destinata allo spaccio: mezzo chilo di marijuana (nella foto in basso) avvolta in un sacco di plastica e carta stagnola. Un nigeriano di 25 anni, residente nel campo profughi di Colleferro vicino alla Capitale, è stato arrestato dalla Polizia mentre tentava di fuggire nel sottopassaggio della stazione di Grosseto.

Sul treno l’uomo aveva con sé un borsone nero dove nascondeva la droga. Un carabiniere in borghese, insospettito dal borsone abbandonato nel centro della carrozza, ha chiesto di chi fosse quella sacca nera e a rispondere è stato proprio il nigeriano. Poi il militare ha chiesto al ragazzo i documenti e lo straniero gli ha consegnato il passaporto.

Alla successiva richiesta di aprire il borsone però il ragazzo si ha afferrato passaporto e borsa ed è fuggito tra gli scompartimenti. Arrivati a Grosseto è sceso al volo dalla carrozza e ha continuato la sua fuga nel sottopassaggio della stazione dove è stato poi bloccato dagli agenti della Polizia. Proprio il carabiniere aveva allertato la Polizia Ferroviaria che era pronta ad intervenire.

Il nigeriano è stato arrestato per spaccio di stupefacenti e dopo la convalida è finito nel carcere di Grosseto dove si trova in custodia cautelare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.