Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

De Carolis si dimette da consigliere e lascia il Pdl: deluso dal partito

Più informazioni su

GROSSETO – Ha rassegnato le proprie dimissioni dal pdl e dalla carica di consigliere provinciale. Alessandro Ginanneschi De Carolis lascia il partito come già aveva anticipato al Coordinatore provinciale Luca Agresti. «Dopo fin troppo lunghe, e penso note, riflessioni – afferma De Carolis – ho infatti e da tempo preso atto che la politica perseguita dal PDL (nonché dall’ultimo Governo Berlusconi, già da prima che egli rassegnasse le dimissioni da premier), era ed é lontana dalle promesse fatte e, comunque, troppo distante dal mio modo di pensare e di essere. L’inconcepibile appoggio al Governo Monti, il cui insediamento fu di fatto un golpe bianco perché non legittimato dagli elettori; la condivisione della scellerata politica economica e fiscale che ci ha drammaticamente impoveriti; il calpestare ogni più elementare regola democratica interna al partito, che non ha mai visto convocato il congresso nazionale; un partito inclusivo solo a parole, ma nei fatti fossilizzato sui soliti vecchi e noti nomi; una dirigenza che, ad ogni livello, nonostante le sconfitte tira dritto come se nulla fosse; tutti motivi che, insieme ad altri, non mi consentono di proseguire nella mia militanza nel PDL.»

«Non è davvero più rinviabile il tentare di smantellare un apparato statale succhia soldi e che ogni giorno di più rafforza i privilegi della “casta”, che non è certo fatta solo di “politici” (comunque eletti) – continua De Carolis -: il PDL non ha saputo svolgere questo ruolo, ed ai miei occhi oggi non è più credibile. Ovviamente, poiché sono stato eletto nella lista PDL, correttezza e coscienza mi impongono di dimettermi dalla carica di Consigliere, cosa che faccio -. conclude – consegnando oggi la relativa lettera di dimissioni nelle mani del Presidente del Consiglio Provinciale.»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.