Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Follonica piange Gabbriello Gabrielli e Mauro Lombardi. Il ricordo in poesia di Lido Raspollini

Più informazioni su

FOLLONICA – Se ne sono andati alla stessa età, 88 anni, Gabbriello Gabrielli e Mauro Lombardi. Due Follonichesi particolarmente conosciuti nella città del Golfo.

«Gabbriello Gabrielli era un uomo giusto, un uomo di resistenza – ricorda il sindaco Eleonora Baldi -. Una famiglia conosciuta, dipendenti Ilva lui e suo padre, Gabriello era all’ufficio paghe della Fonderia, e lì ha lavorato fino al 1960. La sua famiglia abitava sopra alla odierna Biblioteca comunale, dentro lo Stabilimento (come si dice noi), come molti vecchi follonichesi.» con la chiusura della fonderia si trasferì a San Giovanni Valdarno, dove, grazie al suo impegno divenne anche sindaco. «Gabriello è morto ieri, nel sonno, lasciando un dolore alla nostra città, ai vecchi follonichesi, agli uomini dello Stabilimento, al mondo politico di allora e di ora» conclude Baldi.

A ricordare Mauro Lombardi è invece Rolando Stella «Ieri ci ha lasciato un nostro grande personaggio follonichese, un grandissimo sportivo amante del nuoto ed al quale la nostra città e lo sport devono molto. Il suo assillo era far riaprire la piscina comunale che era stata chiusa per diversi anni: un luogo per lui troppo importante dove ha passato tantissimo tempo con i giovani, nell’avviarli a questa disciplina sportiva, nell’organizzare gare e meeting, riuscendo a trasportare e a coinvolgere, con il suo entusiasmo, familiari e tutti i dirigenti dell’Amatori Nuoto Follonica.» Rolando Stella conclude il suo ricordo auspicando che a Mauro Lombardi venga intitolata la piscina comunale.

Alla scomparsa dei due Follonichesi è dedicato anche l’ultimo sonetto di Lido Raspollini dal titolo:

Gabbriellone e Maurino, ciao!!!

Non so proprio avviar questo lamento.
Due amici tanto cari ci han lasciato.
Gabbriello coetaneo, si è spento,
lontano dal paese tanto amato.

Maurino Lombardi, forte atleta,
del nostro Golfo grande innamorato.
Nuoto di fondo, fu maratoneta.
Dipartita, dolore sconfortato.

Veder sparire in coppia due stimati,
amici di quei tempi in cui il paese,
avviava i suoi passi tormentati

come ogni inizio condiziona imprese,
desiderose di allargar gl’intenti.
Ambedue grande onor Follonichese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.