Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Acqua: tariffe ridotte del 50% per le popolazioni alluvionate

FIRENZE – Tariffe idriche ridotte di oltre il 50% per le popolazioni alluvionate della Toscana. Lo ha stabilito l’Autorità idrica toscana. Il provvedimento riguarda tutte le aree colpite dagli eventi alluvionali del mese di novembre e per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza regionale.

La riduzione consisterà nell’estensione a queste aree delle agevolazioni tariffarie previste a favore delle cosiddette “utenze deboli”: questo provocherà un abbattimento delle tariffe variabile da zona a zona in base ai vari regolamenti vigenti, ma in genere superiore al 50% della bolletta annua.

Destinatarie del provvedimento tutte le utenze relative a immobili per i quali il Comune territorialmente competente abbia già proceduto all’accertamento di danni connessi all’alluvione. Le province interessate sono sette: oltre a Grosseto e Massa-Carrara, che hanno avuto i danni di gran lunga maggiori, anche Lucca, Arezzo, Pisa, Pistoia, e Siena.

La riduzione delle tariffe idriche, è prevista da un decreto del direttore generale dell’Autorità idrica toscana Alessandro Mazzei, insediatosi appena un mese fa, che ha così risposto a un invito in tal senso dell’assessore regionale all’ambiente Anna Rita Bramerini. Nella sua lettera l’assessore, in considerazione della gravità degli eventi calamitosi e dei disagi causati alle popolazioni colpite, auspicava l’adozione di forme di sostegno economico per gli utenti del servizio idrico. Le agevolazioni tariffarie riguarderanno tutto il 2013.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.