Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riaperto ufficio Confagricoltura ad Albinia. Vivarelli: servono strumenti per ripartire

ALBINIA – Hanno salvato il salvabile, tutto ciò che non era stato toccato dal fango o dall’acqua, hanno impacchettato tutto e a tempo di record hanno aperto un nuovo ufficio. La Confagricoltura ad Albinia non ha fatto attendere i propri iscritti in un momento così delicato e grazie al lavoro di tutti i dipendenti ha aperto in breve tempo una nuova sede.

«Per essere vicini alle aziende agricole alluvionate – spiega il direttore Paolo Rossi – era determinante la presenza operativa sul territorio di un nostro ufficio. Non potevamo permetterci di rimanere chiusi a causa dell’alluvione. Così, dopo appena quindici giorni, abbiamo rimesso in funzione e reso operativo un nuovo ufficio, posizionato al numero 15 di via Maremmana. A dirigerlo – racconta il direttore – sarà sempre Lucia Bigiarini alla quale le aziende alluvionate possono richiedere anche la consulenza gratuita per l’accesso al credito per chi ha subito danni.» Il servizio viene erogato attraverso una prenotazione al numero 0564438623 oppure richiedendola per mail a: grosseto@confagricoltura.it.  Confagricoltura Grosseto, per dare un sostegno concreto alle aziende, ha predisposto un voucher in regalo per gasolio, scorte di magazzino, mangimi e sementi.

«Ci sembrava giusto – ha commentato il presidente, Antonfrancesco Vivarelli Colonna – mostrare vicinanza a chi ha perduto tutto, a chi ha subito danni consistenti che hanno messo in seria discussione la stabilità finanziaria della propria impresa agricola. I voucher sono alimentati da una sottoscrizione i cui versamenti – continua il presidente – potranno essere effettuati sul conto corrente IT30X0103014300000004330009 intestato a Confagricoltura Grosseto, con indicazione della causale “contributo alluvione 2012″, il contributo resterà anonimo. La somma raccolta – puntualizza – servirà a regalare dei voucher per applicare, alle aziende più colpite dall’evento, una scontistica sull’acquisto di gasolio agricolo, scorte magazzino, mangimi, sementi e concimi. Dobbiamo dare alle aziende gli strumenti per ripartire, non solo una mera assistenza. L’agricoltura maremma saprà superare anche questo momento critico.» Tutti gli uffici di Confagricoltura sono attivi per raccogliere le segnalazioni dei danni subiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.