Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’ultimo saluto del Partito Socialista di Follonica a Franco Ricci

Più informazioni su

FOLLONICA – «Franco Ricci ci ha lasciati dopo una lunga malattia che lo ha portato via dai suoi cari e dal suo partito cha ha amato, seguito, assistito ed accudito fino all’ultimo giorno della sua vita».Inizia così il messaggio di cordoglio per la scomparsa di Franco Ricci. A ricordarlo il Partito Socialista di Follonica.

«Franco era uno di quelli “vecchio stampo”. Forte, quasi dogmatico il suo senso di appartenenza alla città ed al Psi vissuta come una comunità che doveva continuamente proporre idee per contribuire al miglioramento di Follonica. Lo ha fatto sempre con generosità, con quella capacità di tenere in considerazione sempre e comunque le ragioni di tutti e non solo dei suoi compagni. Attraverso il Partito e la sua militanza ha voluto bene a tutta  Follonica».

«Il suo stile apparentemente burbero , il suo modo di parlare netto, senza sconti quando le cose per lui erano fatte male gli hanno fatto spesso guadagnare il titolo di “bastian contrario”. Eppure Franco c’è sempre stato. Sempre presente anche nei momenti più bui della storia socialista, ha attraversato con anacronistica fedeltà tutte le vicende del partito fino ai giorni nostri. Perché Franco non era un trasformista, tanto meno un compagno alla bisogna per ottenere vantaggi personali».

«Vogliamo ricordarlo così, per quella capacità di dire onestamente la sua mettendola a disposizione del partito del quale rispettava sempre e comunque le decisioni finali. Noi abbiamo preferito commemorarlo in modo discreto, senza sbandieramenti nel corso dell’onorificenza funebre perché Franco oltre ad un socialista esemplare è stato una amico di tutta Follonica».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.