Emergenza alluvione, per gli artigiani colpiti l’aiuto del Fiada

GROSSETO – Un aiuto concreto alle imprese artigiane arriva dall’ente bilaterale Fiada (Fondo integrazione assistenza dipendenti artigianato). Nei prossimi sei mesi, infatti, le imprese iscritte al Fondo che hanno subito danni a seguito dell’alluvione del 12 e 13 novembre saranno esonerate dal pagamento dei contributi mensili dovuti, pur continuando a poter beneficiare delle prestazioni erogate dal Fondo stesso, tra le quali una specificatamente prevista per le calamità naturali.

Non solo, il Fiada sta valutando la possibilità di porre in atto un ulteriore intervento a sostegno delle realtà colpite dal drammatico evento.

“Siamo vicini agli imprenditori ed alla popolazione – spiega il presidente del Fiada, Luciano Tortelli – che sono stati danneggiati dalla recente alluvione e vogliamo offrire un aiuto per contribuire alla ripresa delle attività. Questa calamità naturale ha inferto un terribile colpo alla Maremma, ma con la collaborazione di tutti questa terra saprà rialzarsi”. La sede del Fiada si trova in via Adriatico 7. Per info: www.fiada.net.

 

Commenti