Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terranova e Labrador, ecco i nuovi cani bagnino della Maremma

Più informazioni su

BAGNO DI GAVORRANO – Grazie ai recenti accordi Protezione Civile,l’AiCS (Associazione Italiana Cultura e Sport) Cinofilia e la S.A.U.C.S. (Scuola Addestramento Unità Cinofile di Salvataggio) Costa Maremmana, in questi giorni, nelle acque del Golfo di Baratti ha avuto luogo il primo esame per il rilascio dei brevetti operativi AiCS per Unità Cinofile da Salvataggio in Acqua.

Questa prima prova d’esame, organizzata sotto l’egida del Comitato Provinciale AiCS di Grosseto, è stata una sessione pilota relativa ad un progetto più ampio che, anche in considerazione dell’ottimo giudizio espresso dai responsabili nazionali AiCS, vedrà un crescente numero di sessioni di esame programmate su tutto il territorio nazionale.

Le unità cinofile della S.A.U.C.S. Costa Maremmana hanno brillantemente superato l’esame sotto gli occhi dell’attenta commissione giudicatrice nella quale figuravano tra gli altri Massimiliano Casareto (responsabile Naz.le AiCS Cinofilia) Vasco Pellegrini (responsabile Naz.le AiCS Protezione Civile e responsabile Comitato Prov.le AiCS Grosseto) ed Alessandro Semplici (presidente SAUCS Costa Maremmana).

Di seguito i binomi che hanno conseguito il brevetto operativo AiCS: Riccardo Schilirò – Didier;
Gabriele Scaffai – Eva; Fabrizio di Fant – Margot; Carlo Ongaro – Saphira; Laura Ongaro – Saphira; Roberto Giogli – Cesare; Carol Anne Waters – Iago; Alberto Pasquetti – Bega.

Con i nuovi brevettati sale a 15 il numero di unità cinofile operative a disposizone della SAUCS Costa Maremmana, alcune delle quali sono state anche recentemente impegnate sia negli immediati soccorsi durante la drammatica alluvione del 14 Novembre che nel supporto alla popolazione nei successivi giorni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.