Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo – Prorogata sino a domenica l’allerta meteo. La situazione dei fiumi

Più informazioni su

GROSSETO – La Protezione Civile regionale ha prolungato l’allerta meteo fino alla mezzanotte di domenica 2 dicembre. È prevista ancora criticità elevata per la Toscana meridionale ed in particolare per alcuni comuni della nostra provincia per quanto riguarda il rischio idrogeologico-idraulico: Capalbio, Magliano in Toscana, Manciano, Monte Argentario, Orbetello, Roccalbegna, Scansano, Semproniano. Sul resto del territorio provinciale si prevede un livello moderato di criticità.

AGGIORNAMENTO FIUMI

Ombrone: alle 15:45 chiuso il sevizio di piena, il fiume è rientrato sotto il livello di guardia.

Albegna: dopo la tracimazione di ieri pomeriggio nello spaltone sinistro nella zona di Marsiliana, il fiume registra un calo costante del livello. Sussiste una modesta criticità in ragione delle piogge previste nelle prossime ore.

Pecora e Sovata: chiusura servizi piena alle 9 di stamani.

Questo dunque il riepilogo dei fenomeni previsti e delle relative zone di criticità:

MARE AGITATO – dalle 13.00 alle 22.00 di oggi: allerta di criticità moderata per mare agitato sulle isole dell’Arcipelago e sulla costa centro-meridionale.

PIOGGIA e TEMPORALI FORTI – dalle 13.00 di oggi fino alle 23.59 di domani, sabato 1 dicembre: allerta di criticità moderata per la giornata di oggi, con rovesci sparsi e cumulati poco abbondanti sulla Foce dell’Arno e sulla Val di Cecina, Val di Cornia, Isole dell’Arcipelago, Val d’Orcia, Bruna, Albegna e Fiora. Su queste stesse zone, nella giornata di domani, sabato, le precipitazioni potranno assumere il carattere di temporale.
L’allerta assumerà il valore di criticità elevata nella zona costiera interessata dal fiume Albegna, in considerazione delle criticità dei giorni scorsi ancora presenti sul territorio e delle piogge che si prevedono nelle prossime 24-36 ore.

VENTO FORTE – dalle 13.00 alle 22.00 di oggi: allerta di criticità moderata per vento di burrasca da sud sull’Arcipelago e costa meridionale e da est-nordest su costa centro-settentrionale.

Intanto questa mattina si è svolto l’incontro per discutere della delicata situazione dell’argine a mare di Fertilia. Oltre al sindaco, Monica Paffetti, presenti anche l’assessore ai lavori pubblici Giuliano Baghini, il presidente del Consorzio di bonifica grossetano Fabio Bellacchi e il genio civile della regione Toscana.

Un problema già noto e già discusso quello di Fertilia, ma che in questi giorni si è aggravato al punto di causare un’altra alluvione nella piana dell’idrovora di Talamone, in una maniera tale che potrebbe mettere in crisi seria il sistema di viabilità tra Fonteblanda e Talamone stesso. Una delle cause principali di questa situazione è il reticolo idrico secondario, sul quale l’intervento dovrà essere massiccio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.