Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano celebra Santa Barbara e ricorda i suoi minatori

GAVORRANO – Tutto è pronto per festeggiare Santa Barbara. Anche quest’anno la Nuova associazione Proloco Gavorrano, in collaborazione col Comune, la parrocchia di San Giuliano martire e il Parco nazionale delle Colline Metallifere, ha organizzato una giornata in onore della patrona dei minatori, che verrà celebrata domenica prossima 2 dicembre. Il programma si apre alle ore 10, con la tradizionale deposizione di fiori davanti al monumento di Santa Barbara, sulla collina della Finoria. Da qui il corteo della festa, accompagnato dalla Filarmonica cittadina “Giuseppe Verdi”, proseguirà fino alla piazza del Minatore, nel capoluogo, per omaggiare di una corona d’alloro il monumento al Minatore con una piccola cerimonia alla presenza di autorità civili e religiose. Alle ore 11, presso la Porta del Parco archeologico ai Bagnetti, verrà poi celebrata la santa messa. La prima parte dei festeggiamenti chiude la mattinata con un pranzo sociale presso il ristorante “L’Etrusco” alle ore 13: chi vuole partecipare deve obbligatoriamente prenotare entro il venerdì (30 novembre) presso la tabaccheria di Serenella Cecchetti a Gavorrano.

Nel pomeriggio, la Festa si sposta di nuovo ai Bagnetti per l’attesa premiazione finale del concorso nazionale di poesia “Dante Boschi”, giunto alla terza edizione e dedicato alla memoria del poeta minatore gavorranese: ricordiamo, 500 euro e targa ricordo al vincitore Umberto Vicaretti (Luco dei Marsi, L’Aquila), 200 euro a Juliane Busch, prima classificata tra gli autori residenti a Gavorrano, e infine per i finalisti della sezione “scuola”, 100 euro con targa ricordo alla classe di Francesco Giovanni Ricci (quinta A, scuola primaria di Bagno di Gavorrano) e alla classe di Arianna Del Dottore (seconda A, scuola secondaria di 1°grado di Scarlino). Oltre ad attestati di partecipazione agli altri classificati, verranno consegnati riconoscimenti alle singole scuole, al dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Assunta Astorino e un piccolo omaggio a tutti gli studenti che hanno gareggiato. Durante la cerimonia di premiazione verrà inoltre presentata la pubblicazione della selezione delle opere del premio, edita da “Ouverture Edizioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.