Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Serie B: febbre da derby. Il Grosseto è atteso dalla prova Livorno

GROSSETO – E’ una della partite più attese dell’anno. Il derby contro il Livorno, in terra labronica, infiamma il cuore dei tifosi biancorossi che sognano il colpo in trasferta, mai riuscito in questa trasferta. Magrini e Consonni hanno il difficile compito di far risalire la china al Grifone in difficoltà, ma al tempo stesso sono uomini che conoscono bene l’importanza di questo match. Il 2-2 casalingo contro il Brescia ha lasciato buone impressioni, almeno sotto il profilo del non voler mollare la presa. Ben 35 i punti raccolti dal Livorno, solitario al secondo posto in classifica, solo 8 quelli su cui può contare il Grosseto, da sempre ultimo in questa stagione. Sulla carta il confronto sembra impari, ma quando c’è di mezzo il clima da derby tutto può succedere.

Magrini e Consonni, sotto il profilo tattico, puntano sulla variante 4-3-3, sostitutiva del 3-4-3 ammirato contro il Brescia. Donati, Padella, Olivi e Calderoni sono i favoriti per andare a comporre la linea difensiva, Obodo e Ronaldo intoccabili a centrocampo, dove potrebbe trovare spazio anche il dinamico Foglio. In attacco, infine, riflettori puntati su Nando Sforzini, vicecapocannoniere del torneo cadetto con 9 reti all’attivo, l’ariete biancorosso potrebbe essere supportato da Quadrini e Lanzafame.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.