Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prorogata sino a venerdi notte l’allerta meteo su tutta la Toscana

FIRENZE – È stata prorogata sino alla mezzanotte di venerdi l’allerta meteo in Toscana. La comunicazione arriva dalla Sala operativa della Protezione civile regionale che ha prolungato l’avviso di criticità. In particolare viene segnalato uno stato di allerta elevato per mareggiate per l’Arcipelago e la costa meridionale (in particolare la Val di Cornia e le valli dei fiumi Bruna e Albegna). Allerta moderato, invece, per il resto della costa, la Val di Cecina, la Val d’Orcia e la valle del Fiora.

L’allerta emesso dalla Soup conferma le previsioni di pioggia e forte vento valide fino alle 18 di questo pomeriggio. I fenomeni interesseranno soprattutto le isole dell’Arcipelago e la costa meridionale, con mare agitato e venti di burrasca provenienti da sud, con il rischio di forti mareggiate. Allo stesso tempo vengono annunciate nuove criticità in arrivo per domani. Dalle ore 8.00 di domani mattina, venerdì 30 novembre, sono infatti previsti pioggia e forti temporali, mare agitato e forte vento.

L’avviso di criticià emesso dalla protezione civile parla di “precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, anche di forte intensità ed associati a colpi di vento”. Saranno interessate le zone costiere centro-meridionali e l’Arcipelago (in particolare la foce dell’Arno, la Val di Cecina, la Val di Cornia, la Val d’Orcia e le valli dei fiumi Bruna, Albegna e Fiora oltre alle isole).

Si prevedono precipitazioni capaci di cumulare 20-40 mm in 24 ore, con punte di 50-70 mm in occasione dei rovesci più intensi. Proseguirà inoltre sull’Arcipelago e la costa meridionale il vento di burrasca proveniente da sud, mentre la costa centro-settentrionale sarà battuta da venti provenienti da est-nordest. Previsto mare agitato con rischio di mareggiate.

La Sala operativa avverte che la localizzazione e l’effettiva quantità delle precipitazioni, in particolare di quelle più intense, risulta “di difficile previsione”.

Sul sito della Regione Toscana sono segnalate le regole da seguire in caso di allerta meteo: http://www.regione.toscana.it/

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.