Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quarta settimana: contro la crisi a Follonica si mangia con lo sconto

Più informazioni su

FOLLONICA – A Follonica la quarta settimana non fa più paura, anche chi ha difficoltà ad arrivare a fine mese potrà concedersi una cena fuori con gli amici o la famiglia anche a fine mese, ossia nel momento in cui lo stipendio sta finendo e in tasca ci sono meno soldi. È il progetto “la quarta settimana del mese” che prevede sconti per chi decide di andare a mangiare fuori, appunto, negli ultimi sette giorni del mese. Un modo per combattere la crisi ridando impulso all’economia.

Il progetto, promosso dal consigliere comunale Francesco Aquino, ha visto l’adesione entusiasta dei ristoratori, che in questo modo combattono le sale vuote negli ultimi giorni del mese, e dà una mano a tutti quei cittadini che, stanchi di rinunciare a tutto, si vogliono concedere ogni tanto una cena fuori spendendo un po’ meno del solito. Gli sconti si aggireranno infatti tra il 10 e il 15% sul conto finale.

Di seguito i ristoranti che aderiscono all’iniziativa: Arca, Ardiccioni Mare, Ardiccioni Lanterna, Beccofino, Cacciatore, Caribia 2, Casamia, Cernicchio, Gastone, Lanternina 2, Locandiera, Officina Gastronomica, Pacianca Osteria, Paolino, Piccolo Mondo, Pirata, Ramazzotti, Scalo del Granduca, Scarrozzo, Steakhouse, Tacca Tacca, Tiburon e Triangolo.

I prossimi mesi all’iniziativa dovrebbero aderire anche i negozianti e la grande distribuzione.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.