Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allerta meteo, il Prefetto Valentini: «Situazione a rischio, ma siamo preparati» previsioni

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Piove ancora e prosegue l’allerta meteo già lanciata nella giornata di ieri. La perturbazione non abbandona la Maremma e non fa dormire, al momento, sonni tranquilli. Lo sa bene anche il Prefetto di Grosseto Marco Valentini (nella foto) che ha analizzato la situazione: «l’allarme è attivo fino alle 18:00, ci aspettiamo una fase acuta, per poi avere un ritorno alla normalità. Abbiamo attivato, presso la sala operativa della Protezione Civile, un nuovo presidio permanente, al fine di monitorare costantemente l’evolversi della situazione».

A poco più di due settimane dall’alluvione che ha colpito pesantemente il sud della Provincia di Grosseto, emerge ulteriore preoccupazione per le zone già interessate dalle esondazioni. «Il territorio maggiormente a rischio – spiega il Prefetto di Grosseto – resta quello dell’Albinia che ha già subito, recentemente, ingenti danni. La situazione è di allarme perché la zona è vulnerabile in base a quanto accaduto qualche settimana fa». Al tempo stesso però, c’è anche grande attenzione da parte delle forze dell’ordine nei confronti del problema alluvione: «ovviamente speriamo che non succeda niente – precisa Valentini -, il dispositivo di forze spiegate è molto potente, siamo già pronti sul territorio con i mezzi necessari per l’intervento. Per il resto i Comuni hanno fatto il loro lavoro avvertendo i cittadini. Auguriamoci di trascorrere queste ore senza problemi, la situazione è di rischio, ma non di rischio imminente».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.