Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclocross: Nencini è Campione d’Italia tra i Vigili del Fuoco

Più informazioni su

MANTOVA – Ottimo inizio di Campionato per il G.S. “M.Boni“ Sez. Ciclismo dei Vigili del Fuoco di Grosseto (nella foto), nella prima prova di ciclocross del circuito 2013, svoltasi a Mantova. Gara superlativa del Vigile Discontinuo Andrea Nencini, su di un terreno non troppo tecnico, ma impegnativo in termini di dispendio energetico per la presenza di numerosi ostacoli e tratti da percorrere a piedi, ha conquistato, dopo una rimonta mozzafiato sui tre atleti andati in fuga già dalla partenza, il primo posto assoluto lasciandosi alle spalle oltre 50 atleti provenienti dai vari Comandi VVf d’Italia e aggiudicandosi la maglia tricolore di Campione d’Italia.

Ottima la prova del Vigile Permanente Renzo Vestri che, nonostante l’esordio in questo tipo di competizione, diverso dai campionati di MTB ai quali solitamente partecipa, si è meritatamente aggiudicato il terzo posto di categoria medaglia d’argento, conquistato nella prima batteria e con altri 60 atleti.

Buona la prestazione di tutta la squadra di Grosseto che con i piazzamenti dei suoi atleti, ha ottenuto un eccellente secondo posto nella classifica 2013 dei Comandi. Durante le premiazioni finali sono stati assegnati i Titoli del Campionato 2012, dove ha visto ancora al primo posto il V.D. Nencini Andrea e un ottimo terzo posto nella  classifica a squadre per Comandi. Soddisfazione da parte del Comandante Provinciale Ing. Ennio Aquilino, del Funzionario Giorgio Sgherri e del responsabile del settore ciclismo “G.S. M.Boni“ Luca Sennati, per i sempre ottimi risultati ottenuti dalla squadra ciclismo del Comando di Grosseto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.