Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primarie: elettrice vuole votare senza firmare. «Non sono di centrosinistra»

CALDANA – Voleva partecipare alle primarie, scegliere e votare per il suo candidato preferito senza però riconoscersi nei valori del centrosinistra.

L’episodio è accaduto nel seggio elettorale di Caldana, nel comune di Gavorrano. Protagonista della storia, se così si può definire, è stata una signora che avrebbe voluto esprimere la propria preferenza senza firmare la “Carta di Intenti” di Italia Bene Comune e quindi di dichiararsi elettrice di centrosinistra. Come prevede il regolamento, per altro molto chiaro, questo sarebbe stato impossibile e così infatti è stato. Al momento della registrazione, la donna si è rifiutata di apporre le tre firme richieste e ha così lasciato il seggio rinunciando al voto.

E qualche polemica sul voto si è registrata anche nei seggi di Follonica e di Castiglione della Pescaia. Sopratutto a Castiglione c’è stata una presenza, riconosciuta, di elettori e simpatizzanti del Pdl che hanno partecipato al voto, anche non si sono registrati particolari momenti di tensione e le operazioni si sono svolte in modo regolare in tutta la provincia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.