Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti in strada e discariche abusive in città: la protesta dei residenti di via Sauro

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Non passa giorno che non arrivi una segnalazione. Via Sauro appare sempre più come una strada in cui il degrado la fa da padrone. Solo così si spiegano le numerose denunce da parte dei residenti che con insistenza chiedono un intervento da parte della Polizia Municipale per limitare l’incuria e le cattive abitudini. In alcuni casi, i cittadini, hanno provato a scrivere anche al sindaco Emilio Bonifazi per risolvere la situazione. Interventi di bonifica e pulizia della zona, nel corso degli ultimi mesi, effettivamente sono stati eseguiti, ma dopo poco tempo, lo stato di degrado e di abbandono torna a riproposi, quasi come fosse un fenomeno ciclico. In questo tratto di strada cittadino si trovano materassi, televisori e addirittura divani abbandonati (come quello della foto, lasciato sul marciapiede), segnali inequivocabili di un degrado che richiama altro degrado. Già, perché i rifiuti abbandonati non sono l’unico problema, a questo si aggiungono le scritte sui muri e un escalation di atti vandalici che sta interessando la zona.

Tra le lamentele, alcune delle quali giunte anche alla nostra redazione, la sporcizia della via dovuta anche all’elevato numero di autovetture parcheggiate su entrambi i lati della carreggiata, la scarsa illuminazione e la pericolosità crescente in termini di sicurezza. Più volte, infatti, soprattutto nei periodi più miti dal punto di vista climatico, i materassi vengono usati come giaciglio per i senza dimora che fanno del parco che costeggia la ferrovia un vero e proprio dormitorio. Una situazione che nei periodi dell’anno più rigidi, interessa anche il sottopasso pedonale che collega via Sauro con la stazione ferroviaria. E’ lì che i senza tetto trovano rifugio per andare a dormire. Una problematica che affligge la zona e che potrebbe essere risolta, su suggerimento dei residenti stessi, con l’utilizzo di telecamere, oppure con l’utilizzo di un cancello da chiudere in orario notturno.

Tra le molte problematiche da risolvere, in ogni caso, spunta anche quella della viabilità. La via cittadina sta sempre più diventando nota per la sua pericolosità. Carreggiata stretta con doppio senso di marcia di percorrenza, vetture parcheggiate su entrambi i lati. Chi percorre quella strada deve farlo con molta cautela, senza considerare che all’incrocio con viale Giusti si trova una rotatoria provvisoria e ancora piuttosto instabile. Insomma, via Sauro necessita di un pronto intervento destinato a risolvere le molteplici problematiche, o almeno è quello che si augurano i residenti della zona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.