Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Laguna di Orbetello: sarà la Regione a gestire la fase transitoria post alluvione

FIRENZE – La Regione Toscana, accogliendo la richiesta del Comune di Orbetello, si farà carico della gestione della laguna per il periodo transitorio successivo alla fase commissariale.

Lo annuncia l’assessore regionale all’ambiente e all’energia Anna Rita Bramerini «La Regione – spiega Bramerini (nella foto a destra) – si è già attivata con il prefetto Franco Gabrielli e con il ministro dell’ambiente Corrado Clini per chiedere la modifica della bozza di ordinanza che, come prevede la riforma della Protezione civile, stabilisce per la laguna un periodo transitorio tra il passaggio dalla situazione d’emergenza all’ordinario».

La bozza, d’intesa con la Regione e gli enti locali, fino a ieri individuava il Comune di Orbetello quale ente competente a gestire la fase transitoria. Ma dopo i recenti fatti legati alla disastrosa alluvione, che ha colpito in modo così significativo il comune di Orbetello e vista l’importanza della laguna, la Regione ha condiviso la richiesta del Comune ritenendo di doverlo aiutare sollevandolo dagli oneri e le incombenze relative a questa fase.

La giunta regionale peraltro, nella proposta della legge Finanziaria 2013 aveva già previsto di stanziare 1 milione di euro quale contributo straordinario per ciascuno degli anni 2013, 2014, 2015 per la gestione della laguna. «Le risorse regionali – conclude Bramerini -, superata ormai la gestione commissariale, contribuiranno al funzionamento del sistema ambientale della laguna».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.