Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finti agenti immobiliari, guerra all’abusivismo anche a Grosseto

Più informazioni su

GROSSETO – Lotta all’abusivismo. La Fiaip, Federazione italiana agenti immobiliari professionali, si organizza per combattere un fenomeno sempre più diffuso sul territorio regionale e provinciale e lo fa attraverso il progetto “Lotta contro l’abusivismo”.

Il piano prevede lo sviluppo di una rete organizzata su più livelli che, utilizzando le varie sedi provinciali Fiaip, permetterà di raccogliere le segnalazioni di comportamenti illeciti tenuti da soggetti privi dei requisiti necessari per legge, che tuttavia operano nelle varie zone creando di fatto una concorrenza sleale e danni per gli acquirenti.

“Per far questo – dice il presidente regionale Fiaip, il grossetano Luca Vitale (nella foto) – abbiamo ritenuto opportuno ricorrere alla possibilità di poter contare su una consulenza giuridica continuativa, facendo riferimento a un professionista con grande esperienza nel settore immobiliare. Si tratta dell’avvocato Pietro Berretta Anguissola che si occuperà da vicino del progetto, mettendo a disposizione degli associati le sue competenze in materia. Il problema dell’abusivismo è sempre più sentito e alle nostre sedi arrivano continue segnalazioni di persone che si improvvisano agenti immobiliari promettendo grandi risparmi agli acquirenti che poi non si rivelano tali”. In pratica saranno i collegi provinciali, tra cui Grosseto con il presidente Filippo Asta, a raccogliere le segnalazioni sulle condotte illecite per poi comunicarle alle autorità competenti e se necessario alle forze dell’ordine.

“Organizzeremo – conclude Luca Vitale – delle iniziative volte a pubblicizzare il servizio offerto, contattando gli enti che si occupano dei controlli sul territorio. A partire dalla Camera di Commercio delle varie province, Comuni e Polizia di Stato: da sempre la nostra associazione collabora con le istituzioni per la lotta all’abusivismo e all’evasione fiscale”. E la Fiaip è già pronta a mettersi al lavoro per far in modo che il progetto diventi subito operativo in tutta la Toscana, a partire dal numero verde che servirà a raccogliere le segnalazioni e dalla diffusione del materiale informativo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.