Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pediatria, Marrini: il comune contribuisca economicamente o andiamo dal Prefetto

Più informazioni su

FOLLONICA – “Perché il Comune di Follonica non finanzia di tasca propria” un servizio integrativo di pediatria? Lo chiede il consigliere comunale PDL Sanro Marrini che afferma «Mancano pediatri all’ospedale di Grosseto e sembrerebbe che da gennaio venga ridotto il servizio anche a Massa Marittima. Invito anche i paesi di Montieri e Monterotondo ad attivarsi per difendere il servizio: in questi Comuni, non avendo i pediatri di base, le prestazioni vengono coperte proprio dall’ambulatorio dell’ospedale di Massa Marittima. Oltre a tutelare quel poco che offre l’ambulatorio di Massa, per la città di Follonica torniamo a chiedere con forza che — per i giorni scoperti dal servizio offerto dai pediatri di base (sabato e domenica) – si trovi un accordo tra il comune di Follonica e la Asl 9 per creare un minimo di assistenza.»

«Parlando di otto giorni al mese non credo che si discuta di cifre importanti – continua Marrini – e a tal proposito chiedo: Perché il Comune di Follonica non finanzia, almeno in parte, di tasca propria questo servizio integrativo per i propri baby-cittadini, eliminando altre spese meno importanti? Oltre 7.000 follonichesi e turisti hanno chiesto in una petizione un aiuto per i loro bambini: l’Amministrazione deve fare qualcosa. Se non avremo risposte positive o per lo meno un impegno concreto da parte del nostro sindaco e dai responsabili della Asl 9, come “comitato promotore della raccolta firme” chiederemo un incontro con il Prefetto di Grosseto e, tramite i nostri consiglieri regionali, con l’assessore regionale alla Sanità.»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.