Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Buoni sport” per i ragazzi di Castiglione della Pescaia. Contributo comunale sui corsi praticati

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Il Comune di Castiglione della Pescaia compartecipa alle spese sostenute dalle famiglie per far praticare sport ai ragazzi fino a sedici anni per l’annata sportiva 2012-2013. «Abbiamo dato vita ai “buoni sport” – spiega Mauro Giovannelli, consigliere delegato allo sport della cittadina costiera – un sostegno economico ideato dell’Amministrazione comunale per andare incontro alle famiglie che hanno ragazzi impegnati nello varie discipline sportive». Il Comune interverrà fino a un massimo del 40% del costo dei corsi che i giovani residenti sosterranno e comunque con una cifra non superiore a 250 euro calcolata in base anche all’indice Isee del nucleo familiare. «Praticare sport – sostiene Giovannelli – per i giovani riveste un’importanza fondamentale. La formazione fisica e morale di ragazzi si crea anche seguendo le regole che lo sport impartisce. In questo momento di problemi collegati alla crisi economica che investe tutte le realtà territoriali, come Comune cerchiamo di non far desistere nessuna famiglia a compiere scelte che portino a togliere questa possibilità  ai loro figli».

I modelli per presentare le domande,  che andranno riconsegnati entro il 17 dicembre all’ufficio Sport debitamente riempiti con tutti gli allegati, già si possono scaricare direttamente del sito del Comune http://www.comune.castiglionedellapescaia.gr.it o ritirarli presso l’ufficio Sport, aperto al pubblico nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì con orario 9:30 – 12:30 il martedì e giovedì dalle 15:30 alle 17:00. «Mi preme specificare – puntualizza il consigliere –  che questa opportunità è estesa anche ai ragazzi che svolgono attività estive e per  chi pratica la sua disciplina fuori dal territorio comunale». L’erogazione del contributo al genitore del beneficiario, sarà corrisposto dopo la presentazione agli uffici comunali della Pubblica Istruzione Sport delle ricevute attestanti il pagamento della quota di iscrizione al corso per la pratica di una qualsiasi attività sportiva praticata.

«Il buono sport – precisa Giovannelli – potrà richiedersi solo una volta per il medesimo beneficiario e non può essere chiesto per i corsi di nuoto, acquaticità praticati presso le piscine di Follonica, Gavorrano e Grosseto con le quali il Comune ha stipulato una convenzione che prevede la compartecipazione ai costi dei corsi nella misura, anche qui del 40% da parte del nostro Ente». I buoni sport saranno assegnati fino ad esaurimento delle risorse disponibili sulla base di una graduatoria che verrà formata con dei precisi criteri, che sono pubblicati sul bando. I genitori dovranno compilare la domanda secondo quanto previsto nello schema che inserito sul sito e allegare tutta la documentazione richiesta. Per qualsiasi chiarimento sarà disponibile la dottoressa Cinzia Piazzi del servizio S.A.P. tel: 0564927240 e-mail c.piazzi@comune.castiglionedellapescaia.gr.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.