Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alluvione – Riattivata la tratta ferroviaria Grosseto-Orbetello. Prime stime dei danni al Parco della Maremma

GROSSETO – Alle 16.30 di questo pomeriggio è stata riattivata la tratta Grosseto-Orbetello della linea Tirrenica, interrotta da lunedì per gli ingenti danni provocati all’infrastruttura dalle esondazioni nell’area grossetana. Il primo treno a transitare nel tratto riattivato è stato l’Intercity 511 Torino Porta Nuova – Salerno. I treni a lunga percorrenza e i convogli regionali tornano così a percorrere regolarmente la tratta Grosseto-Orbetello. Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana hanno lavorato cinque giorni per ripristinare l’efficienza dell’infrastruttura.

Prime stime dei danni anche al Parco regionale della Maremma, dove gli uffici direzionali, il centro visite e gli accessi agli itinerari sono rimasti praticamente isolati per tre giorni. Da giovedì è stata riaperta la strada che collega le frazioni di Rispescia e Alberese con il mare, arteria resa impraticabile dagli allagamenti. Sempre giovedì tecnici e guardaparco, insieme al direttore Enrico Giunta, hanno compiuto una serie di sopralluoghi lungo i percorsi, le piste, strade bianche e parcheggi. I primi verdetti sono molto negativi: tutti gli itinerari del Parco restano chiusi ad eccezione dell’A5-A6, Il faunistico-forestale, e l’A7 Bocca d’Ombrone, con la passerella finale che risulta però non agibile, a causa dell’impressionante accumulo di acqua, fango e detriti. Il presidente Lucia Venturi ha disposto anche la chiusura della pista ciclabile, finita sott’acqua tra domenica e lunedì. Le bici e i pedoni possono arrivare fino a Spergolaia, non oltre. L’azienda agricola di Alberese è riuscita a mettere al sicuro la mandrie di vacche e cavalli sugli argini, grazie al lavoro scrupoloso dei butteri, che in alcuni momenti hanno lavorato letteralmente sott’acqua.

Intanto il Comune di Orbetello comunica che inizierà la rimozione delle autovetture dal centro abitato di Albinia. Il provvedimento fa rifemento alle autovetture palesemente non funzionanti e che potrebbero creare intralcio alle operazioni di soccorso, come disposto dall’Ordinanza n. 65 del 14/11/2012. Le spese saranno a carico dell’Amministrazione Comunale. Per qualsiasi informazione è possibile contattare la Polizia Municipale al numero 0564-855330.

Domani, 17 novembre alle ore 14 invece, presso la sede della Provincia di Grosseto, si terrà l’incontro con il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi sui danni alluvionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.