Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alluvione – Riattivata da domani la tratta ferroviaria Grosseto-Orbetello

ORBETELLO – Ferrovie: È prevista per il pomeriggio di domani la riattivazione della tratta Grosseto-Orbetello della linea Tirrenica, interrotta da lunedì per gli ingenti danni provocati all’infrastruttura dalle esondazioni nell’area grossetana. Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana sono all’opera da quattro giorni per ripristinare l’efficienza dell’infrastruttura (nella foto squadre tecniche di RFI ad Albinia sud).

I treni a lunga percorrenza continuano a essere instradati via Firenze – Pisa utilizzando la linea di dorsale Roma – Firenze, che è rimasta sempre aperta nonostante gli allagamenti che hanno interessato l’area dell’alto Lazio e la Toscana meridionale.

I treni regionali hanno come capolinea le stazioni di Grosseto, per i convogli provenienti da nord, e Orbetello e Civitavecchia per quelli da sud. Trenitalia ha istituito servizi di mini-bus che ogni tre ore garantiscono i collegamenti fra le stazioni di Orbetello e Grosseto.

Acquedotto: Nei territori colpiti dall’alluvione nelle province di Grosseto e Siena il servizio idrico sta tornando verso la normalità. Sia l’erogazione di acqua che la depurazione sono quasi del tutto regolari e i tecnici dell’azienda sono al lavoro per concludere gli ultimi interventi e pronti ad effettuare le riparazioni non appena torneranno raggiungibili alcune condotte.

A Grosseto città, Marina di Grosseto, Alberese e Capalbio i livelli dei serbatoi e la pressione in rete sono rientrati nella norma. Anche a Castiglione della Pescaia la situazione è tornata regolare, sono inoltre in funzione tutti gli impianti di Punta Ala ad eccezione di Pian d’Alma. Non è invece ancora funzionante la linea per Poggio Staffo. Servizio regolare anche a Monte Argentario e Orbetello paese, mentre a Collecchio e nelle zone rurali fino ad Alberese scalo permangono mancanze di approvvigionamento idrico. Ad Albinia centro e nelle zone rurali tutti gli impianti sono in esercizio. Sta tornando regolare anche l’approvvigionamento per la zona Barca del Grazi e San Donato, dopo che è terminata nella tarda nottata la riparazione della dorsale a Magliano in Toscana. Invariata la situazione a Pitigliano per quanto riguarda l’area della fognatura di Ponte San Giovanni: risulta franata una parte del versante e della fognatura centrale. Nelle località Marsiliana nel comune di Manciano e Monte Aperto nel comune di Sorano l’approvvigionamento idrico è tornato regolare grazie agli allacci volanti alla dorsale Fiora.

Per informazioni o per segnalazioni di mancanza di acqua è possibile chiamare il numero verde di Acquedotto del Fiora, 800 – 887755, oppure il numero 199 -114407 per chi chiama da telefono cellulare. Il servizio dedicato al pronto intervento è in funzione 24 ore su 24.

Croce Rossa: Sono almeno cento le chiamate cui ha risposto la SOP (sala operativa provinciale della Croce Rossa di Grosseto). Il comitato di Orbetello resta attivo con molteplici servizi, così come il provinciale di Grosseto, quello di Cri di Capalbio e quello di Monte Argentario.

Questi i riferimenti telefonici in caso di emergenza centrale operativa di Grosseto: 0564- 28471 attiva h 24. Telefono di Orbetello 0564-869255 attivo h 24- secondo numero della sede amministrativa 0564- 867997. fax 0564-868507 – criorbetello@virgilio.it

Legambiente: Legambiente, impegnata con i suoi volontari nei territori colpiti dall’alluvione, chiama a raccolta la solidarietà della popolazione maremmana. Ad Albinia, e nelle zone colpite dall’esondazione dell’Albegna, c’è bisogno soprattutto di materiali e attrezzi, quali: spazzoloni, tirafango, secchi, pale (di quelle da neve, piatte e larghe), spugne, stracci, stivali, guanti, lenzuola dismesse, cenci per pulire, detersivi e materiale di pulizia. Chiunque ha la possibilità di donare anche uno solo di questi oggetti può portarlo al Centro nazionale di Legambiente, a Rispescia, ogni giorno dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Il materiale raccolto sarà poi consegnato direttamente al coordinamento della Protezione civile impegnata sul campo.

Coop: Intanto l’InCoop di Albinia da questo pomeriggio ha riaperto al pubblico (solo prodotti alimentari confezionati ed extralimentari). Il punto vendita è ancora a disposizione della Protezione Civile per garantire alla popolazione un presidio per acqua potabile e generi di prima necessità, così come il supermercato Coop di Orbetello.

PD: Intanto il Partito Democratico ha aperto un Conto corrente presso UNIPOL BANCA per raccogliere donazioni da destinare alla popolazione colpita dall’esondazione dei corsi d’acqua nella zona sud della Provincia.

Le donazioni vanno destinate a Associazione Partito Democratico della Provincia di Grosseto, sul conto IBAN IT22K0312714301000000001560, con la causale “donazioni alluvionati provincia di Grosseto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.