Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alluvione: ripristinate le fogne, da questa notte inizia anche la raccolta dei rifiuti. Domani funerali vittime

ALBINIA – Sarà riattivato nel corso della notte il servizio di raccolta e trasferimento dei rifiuti per il quale è stato incaricato il gestore ecologico orbetellano. Il problema della gestione dei rifiuti accumulati dalle famiglie del centro abitato di Albinia, infatti, è stato una delle principali emergenze da affrontare: dagli ingombranti, causati dall’alluvione, al cibo avariato nei frigo rimasti per ore senza corrente elettrica.

Un altro importante obiettivo dal punto di vista igienico sanitario è stato il ripristino della funzionalità, già da questo pomeriggio, del sistema fognario del centro abitato di Albinia, grazie al complesso e impegnativo lavoro svolto con l’utilizzo di idrovore che hanno rimosso fango e detriti. Quasi azzerate le criticità sulla rete elettrica del centro abitato: al momento sono soltanto 12 gli utenti ancora non serviti, per lo più situati in zone periferiche.

E proprio nelle zone periferiche e remote rimane alta l’attenzione delle squadre di soccorso: proseguiranno e saranno rafforzate le operazioni di ricerca nelle campagne intorno alla frazione di Albinia, anche attraverso l’utilizzo di cartografie, sistemi Gps e avvalendosi dell’impiego delle forze armate.

Continuano a pieno ritmo gli interventi per il ripristino delle più importanti infrastrutture viarie. È stata ripianata la voragine sulla strada statale 1 Aurelia che, tuttavia, rimane ancora chiusa al traffico, fatta eccezione per i mezzi di emergenza. Per aprirla definitivamente al transito, saranno avviati nelle prossime ore i lavori di ricostruzione dell’argine all’allacciamento orientale di Talamone. Proseguono inoltre gli interventi sulle strade provinciali di importanza strategica per i collegamenti sul territorio e sull’asse ferroviario per riaprire la tratta Grosseto Orbetello. Nella nota diffusa dal Centro di coordinamento soccorsi, presieduto dal prefetto di Grosseto, Marco Valentini si ricorda che «per motivi logistici e di sicurezza, il traffico ai mezzi pesanti sulle Strade Provinciali è sconsigliato fino a nuova comunicazione.»

In prossimità della chiesa di Albinia sono operative le tensostrutture che ospitano la mensa, il front office del Comune, l’unità di crisi locale dei Vigili del Fuoco e l’unità di crisi locale della Regione Toscana, gestiti dalle organizzazioni di volontariato. La popolazione può rivolgersi al front office per tutte le informazioni e i servizi, nonché per segnalare qualsiasi problematica relativa ad interventi tecnici urgenti e verifiche statiche, contattando il numero telefonico 334 -6844602. Per qualunque chiamata di soccorso è necessario comporre il numero 115, o qualunque altro numero di emergenza delle forze dell’ordine o dell’emergenza sanitaria.

Domani si svolgeranno i funerali delle ultime due vittime dell’alluvione: alle ore 10 a Massa Marittima si svolgerà il corteo in forma civile per Paolo Bardelloni, con partenza dall’obitorio dell’ospedale Sant’Andrea. Sempre domani, alle 15, sarà celebrato il funerale di Antonella Vanni nella chiesa di Sasso Pisano, frazione di Castelnuovo Val di Cecina, Pisa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.