Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pugilato: intervista a Di Luisa, pronto a prendersi la cintura dell’Unione Europea

GROSSETO – Presentare Andrea Di Luisa (nella foto) è diventato ormai un esercizio quasi superfluo. Il napoletano ormai trapiantato nel viterbese ha già nella sua bacheca il titolo di campione italiano dei pesi supermedi e quello International Silver Wbc della stessa categoria, più il titolo Intercontinentale Wbf dei mediomassimi. Sfortunato nel primo tentativo di conquistare la cintura dell’Unione Europea, questa volta, il prossimo 23 novembre al PalaMalé di Viterbo, teatro dei suoi più grandi successi, Di Luisa cercherà di recuperare il tempo perduto e di aggiudicarsi la medesima cintura vacante contro l’ostico francese Christophe Rebrasse. Lo abbiamo intervistato e abbiamo trovato un Di Luisa molto tranquillo, ironico e sicuro di sé.

-A un anno dalla brutta serata di Pontedera hai l’occasione di entrare in Europa dalla porta principale. Cosa ne pensi?

-Che ora sarà un’ altra musica perché ho risolto parecchie situazioni brutte che mi sono capitate 15 giorni prima di quel match. Non potei dare il 100%, ero un po’ distratto. Ma ora sono davvero al top della forma psico-fisica.

-A Viterbo hai vissuto le tue vittorie più belle e importanti. Sei contanto di combattere di nuovo al PalaMelè?

-Certamente, perché a Viterbo ho tantissimi sostenitori sinceri. Il pubblico del PalaMalé mi ha sempre trascinato verso la vittoria, soprattutto durante il mio lungo e difficile match contro l’argentino Acosta.

-Conosci il tuo avversario?

-So che si chiama Christopher…

-Cosa ti hanno lasciato i tuoi ultimi match, quello con Ndiaye e quello con Lombardi?

-Assolutamente nulla. Poi Lombardi… Chi è?

-Ti senti ancora pronto per toglierti le grandi soddisfazioni che il tuo talento può regalarti?

-Sono prontissimo. Voglio questa vittoria non solo per me, ma anche per la mia famiglia, i miei tifosi e per la famiglia Conti Cavini, che mi segue con affetto dal mio esordio e mi sta dando l’opportunità di combattere per parecchi titoli importanti.

-Cosa si devono aspettare i tuoi tifosi per la sera del 23 novembre?

-Un mio grandissimo incontro e una mia bellissima vittoria.

Venerdì prossimo 16 novembre alle 11,30 nella sala del Consiglio dei Priori del comune di Viterbo si terrà la conferenza stampa di presentazione del grande evento alla presenza del sindaco Giulio Marini, dell´assessore allo sport Luigi Maria Buzzi, del presidente provinciale Coni Livio Treta, dei fratelli Franco e Maurizio Malè, del maestro Agostino Malè e naturalmente degli organizzatori Umberto e Rosanna Conti Cavini. Nel frattempo è iniziata la prevendita dei biglietti presso il negozio Underground, in via della Palazzina 1 a Viterbo con telefono 0761/342987, e presso il Fitness Palace dei fratelli Malè in via Rossi Danielli 2, telefono 0761/346002.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.