Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

ULTIM’ORA – Salvate 9 persone bloccate in un hotel. Aperto un varco verso Albinia

di Barbara Farnetani

GROSSETO – Erano rimasti bloccati all’interno di un hotel, l’albergo Renato di Albinia, e lì hanno atteso tutto il giorno sino all’arrivo di Carabinieri e Vigili del fuoco. Nove persone sono state tratte in salvo verso le 20 di questa sera grazie ad un mezzo anfibio che è riuscito a raggiungere l’albergo ormai isolato traendo in salvo chi vi era rimasto bloccato.

È stato aperto un varco – un tracciato collinare – per raggiungere la frazione di Albimia: sono state infatti rimosse alcune frane su alcune strade provinciali tanto da permettere il passaggio ad una colonna mobile organizzata dalla Regione Toscana con volontari, natanti, 6 mezzi del Savoia cavalleria scortati dagli uomini della Polizia Provinciali, 12 gommoni e 70 volontari. La colonna arriverà ad Albinia verosimilmente tra 2 ore per offrire soccorso alla popolazione colpita. Continua, inoltre, l’attività di soccorso con elicotteri e altri mezzi dell’Aeronautica Militare. Sono infine scese a 2.300 le case senza corrente elettrica.

Intanto verso le 21 il sindaco di Castiglione della Pescaia, Giancarlo Farnetani, ha terminato il suo giro per le campagne dl comune. La zona di Piatto Lavato è quasi totalmente isolata, visto che è tagliata fuori sia da Macchiascandona sia dal lato del Grilli. Le famiglie della zona stanno comunque tutte bene. Anche a Pian d’Alma, la situazione è sotto controllo, il fiume esondato è tenuto sotto stretta osservanza dal Consorzio Bonifica Val di Cornia. E per il comune di Castiglione sarà attivo tutta la notte un numero di emergenza 0564-939046.

A Chessa questa mattina ad essere tratta in salvo dal fidanzato e da un agente della Polizia municipale di Campagnatico, giunto in supporto a quella di Scansano, è stata una donna che era rimasta intrappolata nella sua auto all’altezza del ponte sul torrente Maiano, al confine tra il comune di Grosseto e quello di Scansano

Su Grosseto l’Ombrone preoccupa anche se per ora il mare sta continuando a ricevere. «Si conferma la situazione di difficoltà per le prossime ore – ha detto il prefetto Marco Valentini – e si registra un ingrossamento degli affluenti a monte. Siamo sempre in fase di allerta 5 nella città di Grosseto. Per questo la situazione potrebbe peggiorare nel corso delle prossime ore». In via ”precauzionale” il prefetto Valentini consiglia «vivamente a tutti i cittadini di non mettersi in viaggio se non in caso di estrema necessità, fino a nuovo avviso. In caso di necessità – prosegue il prefetto -, verranno adottate tutte le misure per informare la popolazione con tutti i mezzi di comunicazione disponibili».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.