Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto: nata la bimba della donna soccorsa ad Orbetello. Allagamenti all’ospedale foto

Più informazioni su

di Barbara Farnetani

GROSSETO – Ha avuto una bambina la donna incinta che è stata tratta in salvo questa mattina dai Vigili del fuoco. La donna questa mattina era stata trasferita all’ospedale Misericordia di Grosseto con una delicata operazione di salvataggio. Si trova invece tutt’ora nel reparto di rianimazione di Orbetello la donna di 73 anni investita da un muro d’acqua mentre si trovava nella sua auto.

A Grosseto la situazione sta peggiorando di ora in ora, all’Ospedale Misericordia le infiltrazioni di acqua dalla strada della Serenissima stanno causando forti disagi ai sotterranei, ma anche il centro farmaceutico di via Genova ha richiesto sacchi di sabbia al comune per tamponare l’emergenza. Le previsioni meteo, tra l’altro non annunciano nulla di buono, tanto che si prevede acqua per tutta la notte e l’allerta meteo è stato prorogato sino alle 12 di domani.

Intanto, come già anticipato, domani in gran parte della provincia scuole chiuse dagli asili nido alle superiori: ad Orbetello ovviamente, ma anche a Pitigliano, Scarlino, Gavorrano, Follonica (nella foto la zona industriale) e ovviamente Grosseto «La situazione meteo è rapidamente peggiorata e seppure la città continui ad avere aperte quasi tutte le strade abbiamo la necessità di garantire che nessuno si muova dalle proprie case almeno per le prossime 24 ore a causa della chiusura di molte arterie provinciali che rendono particolarmente difficili i collegamenti” ha spiegato il Sindaco Bonifazi.» Per la giornata di oggi, fanno sapere dal comune, sono stati tenuti i contatti con tutte le scuole medie superiori perché continuino ad ospitare gli studenti provenienti da fuori Grosseto che non hanno trovato ospitalità da amici e parenti in città. Il Comune con la Protezione Civile hanno infatti allestito un centro di accoglienza nella palestra di via Portogallo che, a partire da questo pomeriggio, potrà ospitare i 47 ragazzi ancora presenti nelle strutture scolastiche cittadine ma residenti in zone al momento non raggiungibili, in particolare quelli residenti nelle zone di Albinia, Fonteblanda, Orbetello e Capalbio. A questi si aggiungono i 10 ragazzi di un pullman rimasto bloccato nell’aeroporto Baccarini. A Marina grandi problemi si stanno riscontrando con il canale di San Rocco. Il comune sta tenendo aggiornata la popolazione anche attraverso Twitter @ComuneGrosseto.

Anche l’assessore regionale all’ambiente Anna Rita Bramerini si sta recando nella nostra provincia. L’assessore è in contatto diretto con i sindaci di Orbetello e Capalbio, i due comuni dove al momento si riscontrano i danni e i disagi più gravi con Orbetello stesso e Albinia isolati a causa dello straripamento dell’Albegna e dell’Orcia e dell’esondazione dei torrenti Elsa e Osa.

A Grosseto si trova già il responsabile della Protezione civile regionale, Antonino Melara, che da stamani su indicazione del presidente Enrico Rossi, sta conducendo una serie di incontri per organizzare la colonna mobile toscana che si occuperà dei soccorsi.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.