Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Lega Pro: ostacolo Poggibonsi per il Gavorrano che cerca il primo successo casalingo

GAVORRANO – Forte del bel risultato ottenuto a Fondi, il Gavorrano si prepara ad accogliere la terza in classifica tra le mura amiche. Al Malservisi-Matteini, i minerari non hanno ancora vinto in questa stagione e lanciano l’assalto al Poggibonsi. Nessuna novità nelle convocazioni, anche se capitan Miano sarà costretto a vedere la gara dalla tribuna e scontare così il turno di squalifica.

«Non smetterò mai di dirlo – sottolinea Buso a seguito dell’allenamento di rifinitura –, la squadra deve continuare a crescere e, per adesso, i segnali sono molto positivi. Cerchiamo sempre di giocarcela, ma se dobbiamo migliorare ancora. Così faremo con il Poggibonsi che è una squadra sempre propositiva, con una buona organizzazione del gioco. In attacco hanno un grande potenziale da sfruttare». Ancora incertezze, quindi, sulla formazione che domani scenderà in campo. «Devo ancora decidere chi inserire al posto di Miano – conclude Buso –. La nostra è una squadra in cui non ci sono “intoccabili”, tutti devono essere nella condizione ideale e dare il massimo. Peluso? E’ rientrato e sta cercando la forma migliore».

Per Gavorrano-Poggibonsi, undicesima giornata del Campionato di Lega Pro, seconda divisione, girone B, il Mister dell’U.S. Gavorrano Renato Buso ha convocato i seguenti calciatori:

PORTIERI: Paride Addario, Mattia Lanzano.

DIFENSORI: Andrea Alderotti, Alessio Fatticcioni, Gregorio Mazzanti, Daniele Messina, Sebastiano Miano, Gianluca Romiti, Antonio Tognarelli.

CENTROCAMPISTI: Simone Della Latta, Giulio Grifoni, Fabrizio Lo Sicco, Matteo Nicoletti, Fabio Rosati, Nicolas Zane.

ATTACCANTI: Mario Gurma, Filippo Moscati, Manuel Nocciolini, Maurizio Peluso.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.