Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Capalbio: sarà l’Arpat a doversi pronunciare sul biogas della SACRA

Più informazioni su

GROSSETO – È stata sospesa in attesa della pronuncia dell’Arpat la Conferenza dei servizi della Provincia di Grosseto circa la costruzione dell’impianto a biogas proposto dalla società agricola SACRA in via Origlio a Capalbio. Questa mattina il sindaco, Luigi Bellumori, ha espresso le preoccupazioni del Consiglio comunale di Capalbio in materia sanitaria e di salute dei cittadini. Il Comune, assistito dall’avvocato Alessandro Antichi, ha ribadito con forza il parere negativo, già espresso nella memoria di partecipazione, alla conferma dell’Autorizzazione Unica rilasciata dall’Amministrazione Provinciale a SACRA il 17.5.2012.

«Il Sindaco Bellumori – si legge nel comunicato dell’avvocato – ha preso atto della nota dell’ARPAT con la quale si chiede un rinvio dei lavori al fine di procedere ad una più approfondita valutazione di tutta la documentazione fatta pervenire dal Comune e dalle parti interessate.» L’Asl 9 ha poi fornito precisazioni sul parere già presentato, chiarendo anche che era stato fornito sulla base del vecchio progetto del 2011 e non tiene conto delle integrazioni e modifiche successivamente intervenute con particolare riferimento al sistema di smaltimento del digestato.

«Il rappresentante della ASL9 – continua la nota dell’avvocato Antichi – ha sollevato dunque perplessità sul procedimento. La conferenza ha sospeso i propri lavori in attesa di poter assumere il parere dell’ARPAT. Il Sindaco Bellumori esprime piena soddisfazione per l’attenzione dimostrata dagli enti preposti alle segnalate e motivate preoccupazioni inerenti la tutela dell’ambiente e della salute pubblica»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.