Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primarie, ecco gli Amici del Giaguaro: in campo per Bersani

GROSSETO – Erano tante le “facce da Giaguaro” che hanno partecipato all’incontro di presentazione dell’iniziativa nata per sostenere Pierluigi Bersani alle primarie. Tra gli “Amici del Giaguaro”, così si chiama il gruppo legato anche alla omonima pagina Facebook, tanti amministratori della provincia di Grosseto, sindaci, militanti del Partito Democratico e anche semplici cittadini pronti a sostenere il segretario del Pd nella corsa per la premiership del centrosinistra.

Ad aprire l’incontro il videoclip con tutti i protagonisti degli Amici del Giaguro e poi la lettura del decalogo (che si può leggere nella pagina Facebook a questo link) “Per un Pd più vicino agli italiani” che ha come obiettivo quello di puntare al cambiamento e al rinnovamento.

«Gli Amici del Giaguaro – ha detto Leonardo Marras – non è né una corrente né uno “spiffero”, ma un modo di condividere le idee e in questo senso di sostenere Bersani in modo positivo anche per evitare un clima da tifoserie opposte».

«Devo dire che dopo la rinuncia alla candidatura di alcune figure del Pd si è spenta anche la spinta della rottamazione – ha aggiunto Marras in riferimento anche alla campagna portata avanti da Matteo Renzi –  e adesso ci debbono essere i contenuti».

Tra i “big” Presenti all’incontro oltre al presidente Marras, l’assessore regionale Annarita Bramerini, la consigliera regionale Lucia Matergi, il segretario dell’unione comunale del Pd Roberto Panfi, gli assessori provinciali Enzo Rossi e Federico Balocchi, il presidente del Consiglio Provinciale Sergio Martini e l’assessore Arsenio Carosi. E tra gli “amici degli amici” anche gli assessori provinciali Gianfranco Chelini e Tiziana Tenuzzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.