Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Xfarm: gli studenti creano la propria “impresa” con il supporto di Confagricoltura

ALBERESE – «Il futuro è nelle vostre mani, basta saper cogliere le opportunità giuste. Con questo progetto è nostro intendimento offrirvele, perciò contiamo nella vostra risposta.» È questo l’augurio che il presidente di Confagricoltura Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna ha rivolto agli studenti di alcune classi dell’Isis Leopoldo II di Lorena, che hanno aderito, per lo scorso anno scolastico, al progetto X Farm, creato dall’associazione agricola per avvicinare proprio i giovani a questo mondo e formare una coscienza imprenditoriale. L’ultima lezione del ciclo si è tenuta presso l’azienda regionale di Alberese a Spergolaia, ospiti del direttore Marco Locatelli che ha spiegato ai ragazzi delle due quinte del professionale Agricoltura e Ambiente e del professionale per l’Enogastronomia e l’ospitalità alberghiera, le caratteristiche dell’azienda, esempio di multifunzionalità e di tutela delle tipicità in cui si coniuga l’aspetto di ricettività agrituristica e di produttività agricola. Soddisfatto del lavoro svolto con i suoi ragazzi anche il dirigente scolastico, Alfonso De Pietro il quale ha rimarcato come «il progetto con Confagricoltura sia stato inserito a giusto diritto nel progetto alternanza Scuola-Lavoro data la sua validità riconosciuta e le possibilità che vengono offerte agli studenti. Una esperienza che vorremo ripetere anche per gli anni prossimi.»

«Il concorso a tema – ha spiegato dal direttore di Confagricoltura, Paolo Rossi – prevede la realizzazione di un progetto concernente l’idea imprenditoriale incentrata sulla costituzione di un’impresa agricola innovativa in Maremma, in cui è indagato e sondato l’aspetto relativo alla agricoltura integrata.» «È nostro intendimento – ha ribadito il presidente Vivarelli – che il progetto sia l’avvio di un percorso finalizzato al raggiungimento di una certa autonomia imprenditoriale, passando per un cammino di consapevolezza e al potenziamento di una parte di autostima che può emergere solo dal confronto con il mondo esterno alla scuola. Oltre all’aspetto economico delle borse di studio che concederemo ai tre vincitori delle due specializzazioni, non escludiamo di creare una sorta di archivio dal quale attingere anche per future offerte di lavoro che provengono delle nostre imprese.»

Martedì prossimo, 6 novembre, l’incontro si ripeterà con gli studenti delle classi quinte dell’Istituto Tecnico Agrario. La consegna dei lavori è stata fissata per il 15 gennaio 2013.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.