Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il risparmio insegnato dalla Banca della Maremma: 50 studenti in visita all’istituto di credito foto

GROSSETO – «In tempi di crisi economica globale come quello che stiamo attraversando, il risparmio rappresenta un fattore decisivo di sviluppo economico, oltre che un valore sociale di grande rilevanza». Queste le parole pronunciate dal Direttore generale della Banca della Maremma, Giancarlo Ciarpi, durante l’incontro con gli studenti del Polo Bianciardi di Grosseto, tenutosi il 31 ottobre in occasione della 88esima edizione della Giornata Mondiale del risparmio.

Cinquanta ragazzi hanno potuto visitare l’Istituto di credito e conoscere da vicino le varie attività che si svolgono all’interno dei suoi uffici. Successivamente alla visita, gli studenti sono stati accompagnati presso la Sala consiliare “Mirto Marraccini” della Banca, dove si è tenuto un incontro sul tema “La sfida della ripresa poggia sul risparmio”. Attraverso dei video, è stato illustrato ai ragazzi il ruolo che le Banche di Credito Cooperativo rivestono nei confronti del territorio dove operano, e sono state fornite alcune indicazioni su come pianificare e gestire al meglio le proprie entrate ed uscite.

Il tema del risparmio rappresenta, per la Banca della Maremma, un argomento di grande rilevanza. L’articolo 2 dello Statuto della Banca, infatti, prevede, al riguardo, che “la Società ha lo scopo di favorire i soci e gli appartenenti alle comunità locali nelle operazioni e nei servizi di banca…promuovendo l’educazione al risparmio e alla previdenza”. E’ proprio sulla scorta di ciò, ed in coerenza con gli indirizzi della Commissione europea e della Banca d’Italia, che la BCC della Maremma promuove, anche quest’anno, un progetto di educazione finanziaria in collaborazione con le scuole e con varie altre realtà della Comunità grossetana.

L’iniziativa del 31 ottobre testimonia, inoltre, la vicinanza dell’Istituto di credito ai giovani, nei confronti dei quali sta iniziando a promuovere una serie di iniziative espressamente dedicate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.