Quantcast

Svolta per il MareSì: via libera dal comune. «Rimossi tutti gli impedimenti» foto

di Daniele Reali

FOLLONICA – Si sblocca la situazione del villaggio turistico MareSì di Follonica. Ieri è stata firmata l’ordinanza del comune che dà il via libera alla nuova “vita” della struttura ricettiva, chiusa dal novembre del 2010.

La svolta per il futuro del villaggio è arrivata dopo la scelta da parte della cooperativa di modificare lo statuto e, spiegano il sindaco Eleonora Baldi e gli assessori della sua giunta, «rimuovere così tutti gli impedimenti che ostacolavano il “funzionamento” della struttura come la lottizzazione abusiva cartolare». Una “mossa” quella della cooperativa che, hanno aggiunto sindaco e assessori, «ha consentito l’adeguamento degli atti sociali alla normativa urbanistica e turistica della regione Toscana».

In concreto il villaggio dovrà essere «obbligatoriamente aperto al pubblico con una gestione che non sia riservata ai soci; gestione che dovrà essere unitaria e in forma imprenditoriale in modo diretto (dalla cooperativa, ndr) o con l’affidamento a gestori professionali (nella foto la giunta di Follonica)».

Gli effetti della modifica nella pratica comporteranno un listino prezzi stagionale, contratti turistici per i soggiorni (quelli stagionali non potranno superare la soglia del 40% sul totale, ndr), vantaggi diversificati per i soci e per i clienti.

Dopo il via libera del comune MareSì dovrebbe riuscire ad aprire già per la prossima stagione turistica, dopo un periodo che vedrà alcuni interventi di manutenzione.

Per “Il Veliero”, l’altro villaggio chiuso ormai da temo, invece ci sarà da aspettare. «Quella è una situazione diversa, anche se in questo momento – dicono dal comune – la strada è segnata. Due villaggi su tre sono in regola e potranno operare. L’auspicio è che in breve tempo tutte e tre le strutture siano di nuovo in funzione».

Commenti