Il comandante dei Carabinieri in visita al Consorzio Bonifica

GROSSETO – Il Colonnello Gerardo Iorio, che da pochi giorni è il nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri, ha fatto visita alla sede del Consorzio Bonifica Grossetana ed è stato accompagnato dal presidente Fabio Bellacchi e dal direttore Roberto Benvenuto, ai luoghi-simbolo della bonifica: la centrale idroelettrica di San Martino, Ponte Tura e la Steccaia, l’argine dell’Ombrone per meglio comprendere la vicinanza, il ruolo, ma anche il rischio che il “fiume di Grosseto” rappresenta, l’Idrovora di Barbaruta e il capannone-centro operativo del Consorzio Bonifica, ed infine la Casa Rossa a Castiglione della Pescaia.

La visita ai monumenti storici della bonifica, ma soprattutto agli ambiti in cui il Consorzio opera costantemente sia contro il rischio idraulico, sia per assicurare alle campagne un reticolo irriguo adeguato alle esigenze dell’agricoltura, hanno fornito al neo comandante un’immagine dell’attività dell’Ente, che, ad ormai quasi 85 anni dalla sua fondazione, dimostra ogni giorno il suo ruolo fondamentale per lo sviluppo della Maremma. «Con questa visita attraverso la storia e l’attualità della bonifica grossetana diamo al Colonnello Iorio il nostro benvenuto in Maremma e gli auguriamo buon lavoro», ha dichiarato il presidente Fabio Bellacchi.

Commenti