Vino e moda vintage: gli abiti d’epoca sfilano alla cantina Le Mortelle

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Abiti vintage per una sfilata davvero particolare nello scenario della cantina “Le Mortelle”. Tutto questo è stato “Vintage: il sartoriale in passarella”, l’evento organizzato domenica scorsa a Castiglione della Pescaia.

A ideare il connubio fra il vino, quello appunto della casa Antinori, e il glamour di una sfilata di moda, un gruppo ben organizzato di donne che si sono unite per realizzare un “progetto”, con lo scopo di mettere in vetrina il proprio lavoro in un momento così difficile per l’economia. Dalla sarta alla fotografa, dalla modista alla parrucchiera, dall’estetista alla scenografa: tutte insieme per mettere in passerella bellezza, eleganza e lavoro. Un progetto sicuramente intrigante, che ha coinvolto Ilaria Franchini, Francesca Garofalo, Madame B, Stefania Pareti, Altamoda Lorena, Nouvelle Estetique, Sonia Ambroso e Giusy Scalora, L’iniziativa, concepita dalle suddette e organizzata dall’ultima nata di casa Antinori, Le Mortelle appunto, è stata un vero e proprio successo, sia per l’affluenza di pubblico, giunto ad invito, sia per la riuscita di una sfilata sicuramente singolare nel contesto territoriale.

In “passerella” fra tini e botti di vino, si sono esibite dieci belle ragazze “della porta accanto”, in parte non professioniste, insieme a Miss Maremma, Miss eleganza del medesimo concorso 2012, e ad una finalista del concorso di Miss Italia 2012.

I vestiti originali “d’epoca” dell’atelier fiorentino di Cesare Guidi, sono stati egregiamente accompagnati da modelli creati per l’evento, in una fedele ricostruzione della tecnica sartoriale e accessoriale di quegli anni, reinterpretati in chiave moderna.

Commenti