Quantcast

Rugby C2: Futura Grosseto in trasferta in Mugello contro il Borgo San Lorenzo

Più informazioni su

GROSSETO – Il Futura Grosseto rugby affronta la seconda trasferta del campionato di C/2 sul campo del Mugello rugby club a Borgo San Lorenzo. Trasferta ostica ma non impossibile, se i biancorossi sapranno esprimersi allo stesso livello delle due precedenti partite, la prima vinta con il Piombino per 19 a 12 e la seconda persa di un solo punto, 22 a 21, sul campo dell’Isolotto Firenze. La squadra guidata da Graziosi può contare su una mischia in grande spolvero, anche se dovrà rinunciare a Totino, Iliev e Zampieri – sostituiti da Schiano, Buono e Menale – mentre torna la linea titolare dei trequarti. Il Futura, inoltre, in questo inizio di campionato, ha dimostrato una discreta attitudine a segnare, portando a casa ben sei mete nelle prime due partite. Il Mugello, che viene da una sconfitta esterna con il Piombino, è una squadra piuttosto fisica che punta molto sul gioco aggressivo e sa sporcare i palloni nei raggruppamenti.

Nell’ambiente c’è la consapevolezza di andare a giocare su un campo difficile, ma anche che il risultato può essere a portata di mano con il giusto atteggiamento mentale. «Ogni partita – spiega l’allenatore Graziosi – fa storia a sé. Importante sarà mantenere la disciplina e non cedere alle provocazioni, evitando di commettere gli errori marchiani che ci sono costati la sconfitta per un solo punto con l’Isolotto, buttando al vento un’occasione d’oro». A Firenze, infatti, il Futura, pur segnando tre mete è uscito sconfitto soprattutto per la propria mancanza di concretezza.

Più informazioni su

Commenti